EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Vela in Liguria Capitani Coraggiosi in testa nel Tigullio

Tre spettacolari ed equilibratissime prove hanno caratterizzato la combattutissima apertura del primo week end di regate dell’ Invernale del Tigullio, spinte da un vento di scirocco, più intenso nella prima giornata (10-16 nodi) e sufficientemente sostenuto (6-10 nodi) in quella successiva. E’ iniziato così, davvero alla grande, il 43° Campionato Invernale Golfo del Tigullio, la tradizionale competizione di Vela d’ Altura organizzata dal Comitato Circoli Velici del Tigullio composto da Pro Scogli Chiavari, CN Lavagna, CV Santa Margherita Ligure, LNI Chiavari e Lavagna, LNI Rapallo, LNI Santa Margherita Ligure, LNI Sestri Levante e YC Sestri Levante.
Nella classe ORC 1-2 “Capitani Coraggiosi” (Federico Felcini e Guido Santoro) è in testa alla classifica grazie ad un primo ed a due secondi posti. Seguono “Amelie” (Profumo-Clavarino-Besio) e “Bel Rebelot” (Sergio Brizzi). In classe ORC 3-5 guida “Aria di Burrasca” (Franco Salmoiraghi), davanti a “Baciottinho” ( Roberto Gagliardi) e “Free Lance” Federico Bianchi. Nella classe Libera, nel gruppo 0, in testa “Aria” (Giuliano Azzimonti, Roberto Preda), vincitrice della prima e della terza prova, mentre “Padawan” (Donald Hart) ha centrato un successo e due secondi posti. Tripletta invece, nel gruppo A dove a dominare è stato “Mister Crab” di Roberto Diana. Grande battaglia nel gruppo B dove all’esordio ha ottenuto la vittoria “Miran” (Sergio Somaglia) ma poi ad imporsi nei successivi confronti è stato “Falco” di Adelaide Giromella.

Il leader della categoria J80 è “Jeniale EuroSystem”: Massimo Rama realizza l’en plein, sempre secondo “Montpres” di Paolo Montedonico. Al terzo posto si piazzano prima “JBes” (Alberto Garibotto) e poi, due volte di seguito “Godere di Vela” (Massimiliano Barawizka).Nel corso del campionato Porto di Lavagna garantisce gli ormeggi a tutti i partecipanti non in arrivo dal Tigullio per l’intera durata dell’evento e Quantum assieme a Grondona. La Crew Corner riserva uno sconto importante per i regatanti sui marchi Helly Hansen e Musto. Queste le classifiche. ORC 1 -2: 1) Capitani Coraggiosi (Federico Felcini e Guido Santoro), 5; 2)“Amelie” (Profumo-Clavarino-Besio), 8; 3) “Bel Rebelot” (Sergio Brizzi), 10. Orc 3-5: 1) Aria di Burrasca (Franco Salmoiraghi), 5; 2) Baciottinho ( Roberto Gagliardi), 5; 3) Free Lance (Federico Bianchi),8. Libera. Gruppo 0: 1) Aria (Giuliano Azzimonti e Roberto Preda), 5; 2) Padawan (Donad Hart ), 5; 3) Rewind (Luciana Bevilacqua), 10. Gruppo A: 1) Mister Crab (Roberto Diana), 3; 2) Blue Dream (Ugo Cotroneo), 8; 3) Porros (Stefano Mosca), 12. Gruppo B: 1) Falco (Adelaide Giromella), 4; 2) Miran (Sergio Somaglia), 5; 3) Ibis (Mauro Deiana), 12. Classe J80: 1) Jeniale Eurosystem ( Massimo Rama), 2; 2) Montpres (Paolo Montedonico), 4; 3) Godere di Vela (Massimiliano Barawizka), 6.

PAOLO ALMANZI

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION