EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Il 15 e 16 dicembre a Bosa, Selegas e Guasila “CONOSCIAMOCI”

Il 15 e 16 dicembre a Bosa, Selegas e Guasila “CONOSCIAMOCI”: canti e musica popolare con gli artisti della Bielorussia e incontro con Nonno Gelo (il Babbo Natale Slavo) e sua nipote Nevina

Un fine settimana all’insegna della cultura e tradizioni dall’Europa dell’Est, grazie all’arrivo in Sardegna di due artisti professionisti bielorussi:

ULADZIMIR HINKO: Fisarmonica/voce musicista del Complesso Nazionale di Stato di Musica Popolare della Bielorussia

ZHANNA PIVAVARAVA: voce solista di canto popolare

I due artisti nei costumi popolari del loro paese presenteranno musiche e canti di tutta l’area dell’Europa Orientale e dell’area slava in particolare bielorussi, russi, ucraini, moldavi!

Visto il periodo delle festività natalizie e di fine anno non mancherà la  visita di   Nonno Gelo (il Babbo Natale slavo) e sua nipote Nevina, i personaggi della tradizione slava che la notte del 31 dicembre portano i regali sotto l’albero che in quei paesi si chiama “Abete di Capodanno”.

Una splendida occasione per tutti di conoscenza e scambio culturale all’insegna dell’arte e del viaggio nelle tradizioni dei popoli dell’Europa dell’Est.

Gli incontri artistico/culturali si terranno:

1)    15/12/2018 Bosa ore 11:30 Sala Polivalente Manzoni in Corso Vittorio Emanuele, in collaborazione con il Comune di Bosa. Incontro aperto al pubblico con ingresso gratuito

2)    16/12/2018 Selegas ore 10:30 Casa per Anziani “Comunità Integrata Beato Fra Nicola” in collaborazione con il Comune di Selegas e la Cooperativa Sociale “Lago Nuraghe”.  L’incontro è riservato agli anziani ospiti della struttura e loro parenti.

3)    16/12/2018 Guasila ore 15:30 Comunità Alloggio di Guasila Via Manzoni 15 in collaborazione con il Comune di Guasila e la Cooperativa Sociale “Lago Nuraghe”. Incontro aperto a pubblico con ingresso gratuito.

A Selegas e Guasila la manifestazione sarà ulteriormente arricchita dalla partecipazione di Tatsiana Syravezhkina,musicista e docente di musica residente in Sardegna, che suonerà il “salterio bielorusso” (tsymbaly) strumento musicale simbolo del paese, e con la partecipazione straordinaria, inoltre, del Gruppo  di Aggregazione Artistica “NOI-INSIEME” della Comunità Immigrata Russofona in Sardegna che presenterà i costumi tradizionali della diaspora.

Gli incontri artistico-culturali “Conosciamoci” si tengono nell’ambito dei “micro-progetti qualificati in materia di integrazione degli immigrati non comunitari e sensibilizzazione della popolazione locale” della Regione Autonoma della Sardegna Assessorato degli affari generali, personale e riforma della regione – Unità di progetto ”Ufficio di coordinamento regionale per l’accoglienza migranti” a cura dell’Associazione Cittadini del Mondo e con la collaborazione del Comune di Bosa, del Comune di Selegas, del Comune di Guasila, della Cooperativa Sociale Lago Nuraghe.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com