EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Come scegliere un outfit elegante per l’inverno

Proteggersi dal freddo è una necessità imprescindibile in inverno, ma questo non vuol dire che per riuscirci si debba rinunciare all’eleganza del proprio outfit.

La rivincita del pile

Anche con il pile, per esempio, si può sfoggiare un look accattivante: questo materiale, che è stato consacrato come uno dei re della stagione invernale in corso, in genere caratterizza solo quei capi casalinghi con cui non ci si vuole mostrare in giro. Lo scenario attuale, però, è cambiato, ed ecco che fa capolino il pile da esibizione, che ha il pregio di poter essere integrato in qualunque genere di outfit. Il gilet o il maglione di pile possono essere abbinati, per esempio, a un paio di stivali in pelle nera o a dei pantaloni sartoriali in lana, ma se proprio non ci si preoccupa del giudizio altrui è lecito osare con dei pantaloni di velluto a coste e la classica flanella.

Quali calzature indossare

Pensando a un outfit elegante per i mesi dell’anno in cui le temperature si avvicinano allo zero vuol dire prestare attenzione anche alle calzature con cui proteggere i piedi. Per l’inverno 2019, un ruolo di primo piano nel settore delle scarpe da uomo spetta agli stivaletti: almeno per il momento, dunque, sono state messe da parte le sneakers, e il posto delle calzature sportive viene preso da un formato diverso, spesso caratterizzato dal ricorso alla pelle nera. Gli stivaletti fanno della versatilità il proprio fiore all’occhiello, dal momento che riescono ad adattarsi agli outfit più diversi, fermo restando che a parere degli esperti la soluzione migliore è quella che prevede di accompagnarli a pantaloni sartoriali. Attenzione, però, perché uno dei trend più in voga al momento prevede di coniugare outfit eleganti e scarponcini da trekking, ritenuti una new entry nel contesto dei look urbani casual chic.

Tra cappotti e maglioni

Protagonisti indiscussi di ogni inverno sono sempre i maglioni e i cappotti: ma come si fa a formare un outfit che si allontani dalla tradizione e che non risulti troppo noioso? Una proposta potrebbe essere quella che chiama in causa i maglioni grafici, non di rado a tema cartoon, a condizione che vengano abbinati con cappotti minimal che evitino un eccesso di esibizionismo. Proprio per non esagerare troppo vanno bene anche i cappotti grigi in lana e i pantaloni sartoriali. E, a proposito di cappotti, i marchi più importanti suggeriscono variazioni sui quadri e stampe check declinate in molteplici modi, con autentiche sperimentazioni che si sovrappongono al classico tartan. Un maglione di cashmere, in ogni caso, consente di non sbagliare mai quando lo scopo che si vuole raggiungere è quello di un outfit casual chic, mentre una felpa con il cappuccio si adegua agli standard dei look casual, meglio ancora se è in tinta unita.

Gli abiti e i completi

In occasione di eventi importanti e di ricorrenze speciali, non si può fare a meno di un completo elegante, magari a tre pezzi, in lana mohair o vergine. Se si desidera uno strato in più per non lasciarsi sorprendere dal freddo, ciò che ci vuole è l’aggiunta di un gilet: non è detto che per essere più eleganti si debba sempre sottrarre. Che sia il momento di celebrare il Natale, di far festa a Capodanno o di trascorrere San Valentino in compagnia della propria amata, quello che conta è scegliere ciò che consente di sentirsi a proprio agio: si può trattare di un doppiopetto, per esempio, ma anche di un gessato o di una giacca invernale blu navy con cui impreziosire il guardaroba.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com