EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Serie A: dopo la “Full Immersion” di Coppa Italia ci si rituffa nel campionato. In pista anche la Serie B.

Tornano in pista tutte le protagoniste della Serie A dopo la sbornia di Coppa Italia che ha catalizzato gli occhi di tutti gli appassionati nello scorso weekend. Ci si appresta a vivere una giornata (la 15ma) che potrebbe regalare emozioni sia nei vertici che nei bassifondi della classifica: Padova, terzo, riceve il Vicenza attualmente secondo mentre il Cittadella, nono, va a far visita al Monleale che attualmente occupa l’ottava posizione, ultima “valida” per un posto ai playoff.

Ad aprire le danze, alle 18.00, saranno le gare previste al Pala Avesani di Verona e al Pala Mercuri di Civitavecchia. Nel capoluogo scaligero si contenderanno i 3 punti Verona e Real Torino, entrambe in pista nel weekend di Coppa con i veneti medaglia di bronzo; gara aperta ad ogni pronostico vista sia la stagione altalenante del Verona che il continuo “mutar pelle” del Real che però, a partire da questo turno, dovrebbe poter riuscire a schierare con continuità il suo roster migliore in attesa di recuperare anche il “lungo degente” Biondi. Per Real si tratta di tre punti per blindare i playoff mentre per Verona il bottino pieno potrebbe voler dire restare in corsa per il terzo posto (distante 9 lunghezze) ancora matematicamente raggiungibile.

Stesso orario a Civitavecchia scenderanno in pista Snipers e Ferrara, sicuramente riposati dalla lunga pausa del campionato, con i padroni di casa chiamati alla “mission impossible” della salvezza che però gode ancora del conforto della matematica.  La formazione di Gavazzi, recuperati gli assenti delle ultime uscite potrà contare sul fattore campo per cercare di sgambettare la formazione estense di Buzzo, dotata sicuramente di elementi di maggior qualità ed esperienza. All’andata, dopo una partenza sprint dei Warriors, fu una gara tutt’altro che a senso unico e i laziali, memori di questo, faranno sicuramente di tutto per strappare qualche punto con cui rimpinguare la propria classifica e continuare a sperare.

Alle 18.30 si accenderanno i riflettori su Padova-Vicenza, con i padroni di casa dei Ghosts pronti ad approfittare del “post sbornia” dei Diavoli vincitori della Superfinal di Coppa Italia. La formazione di Angelo Roffo ha infatti alzato al cielo il suo primo storico trofeo al termine della tre giorni di coppa e, per un motivo o per l’altro, potrebbe risentire delle scorie sia fisiche che mentali che inevitabilmente potranno condizionare la prestazione del roster vicentino.

Dal canto suo Padova, terza forza del campionato, non vorrà smettere di stupire e imposterà una gara sui soliti ritmi altissimi che potrebbero davvero risultare indigesti ai neo campioni di Coppa cui potrebbero però tornare comodi gli uomini meno sfruttati nelle gare di Coppa Italia e quindi più freschi.

Spettatore più che interessato della gara di Padova sarà sicuramente il Milano che, dopo il primo passo falso in stagione (21 vittorie su 22 incontri), vorrà subito tornare alla vittoria con la speranza magari di allungare in classifica proprio sul Vicenza. Fra il Milano ed i 3 punti ci sono di mezzo però gli Asiago Vipers usciti a testa alta dalla esperienza in Coppa in cui hanno trascinato fino ai rigori, in semifinale, proprio i Diavoli Vicenza poi vincitori del trofeo. Per i Vipers quindi al Quanta Village si tratterà di una prova sicuramente improba ma comunque utile ad aggiungere “una tacca” al processo di crescita intrapreso dopo la sosta natalizia e coinciso con il cambio dell’allenatore.

Ultimo turno in programma (ore 20.30) è probabilmente quello più importante ai fini della classifica del campionato. Monleale-Cittadella è infatti un vero e proprio spareggio playoff essendo le squadre divise da 2 soli punti e attualmente ottava e nona del ranking di serie A. “Ultima spiaggia” probabilmente più per l’inseguitrice Cittadella che in caso di sconfitta scivolerebbe a -5 mentre in caso di vittoria avrà comunque il suo bel da fare per mantenere un posto “al sole” dei playoff. La gara di andata racconta di un assoluto equilibrio con Monleale capace di riacciuffare l’incontro (4-4) nell’ultimo minuto di gara per poi però perdere ai rigori grazie al penalty decisivo di Grigoletto per la formazione patavina di coach Covolo.

Tutti gli incontri del campionato di Serie A saranno trasmessi in diretta streaming su Youtube (Hockey Inline FISR).

 

Serie A 

Il programma della 14ma giornata (sabato 9 marzo):

Ore 18:00 Cus Verona-Real Torino (arbitri Fonzari e Slaviero)

Ore 18:00 Snipers Civitavecchia–Ferrara Hockey (Gufler e Zatta)

Ore 18:30 Ghosts Padova–Diavoli Vicenza (Grandini e Zoppelletto)

Ore 19:00 Milano Quanta – Asiago Vipers (Fiabane e Monferone)

Ore 20:30 Monleale Sportleale-HP Cittadella (Mancina e Ferrini)

 

La classifica: Milano Quanta punti 42; MC Control Diavoli Vicenza 39; Ghosts Padova 30; Cus Verona Zardini Etichette 21, Ferrara Warriors 18 Asiago Vipers 17, Real Torino 16; Monleale Sportleale 13, HP Cittadella 11; Snipers Tecnoalt Civitavecchia 3.

 

 

Torna in pista la serie B per la terza giornata della Seconda Fase che potrebbe regalare qualche “verdetto definitivo” quantomeno in ottica qualificazioni alla fase successiva. Praticamente tutti i match potranno avere importanti risvolti  di classifica:  il Modena, in casa del Forlì, si gioca la possibile certezza della qualificazione (in caso di sconfitta della formazione dei Castelli Romani che riceve la più quotata Piacenza) e si trova nella stessa situazione il Riccione che ospita il Tergeste con l’obbiettivo di staccare il pass per la terza fase. Fra Torrepellice e Mammuth va in scena una gara da “dentro-fuori” con la formazione romana costretta alla vittoria sulla pista del Filatoio per non finire a -5 proprio dai piemontesi attualmente terzi del Girone D.

 

Serie B – 9a giornata (sabato 9 marzo):

Girone C

Libertas Forlì – Invicta Skate Modena;

Castelli Romani – Lepis Piacenza;

 

Classifica: Libertas Forlì (6)*punti 11; Lepis Piacenza (5) punti 8; Invicta Skate Modena (1) punti 5; Castelli Romani (0) punti 0.

 

Girone D

Old Style Torrepellice – Mammuth Roma;

Corsari Riccione – Tergeste Tigers;

 

Classifica: Tergeste Tigers (5) punti 10; Corsari Riccione (3) punti 6; Old Style TP (1) punti 5; Mammuth Roma (3) punti 3.

 

*Tra parentesi i punti ereditati dalla prima fase

 

SEGUITECI:

Risultati in tempo reale: http://hockeyinline.fisr.it/

Web TV: Youtube (Hockey Inline FISR)

Su Fisr.it: http://www.fisr.it/hockey-inline/news-hockey-inline.html

Facebook: https://www.facebook.com/fisritalia/

Instagram: https://www.instagram.com/fisritalia

Twitter: https://twitter.com/FISR_news

 

Credit foto Carola Fabrizia Semino

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION