EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Il 25 Aprile, più di una data

Il 25 aprile si festeggia la liberazione dell’Italia dal nazifascismo. Il 25 Aprile è l’anniversario della liberazione d’Italia ed è anche chiamato festa della Liberazione,  una festa nazionale della Repubblica Italiana

Il 25 aprile, perché si festeggia

E’ un giorno di festa nazionale che ricorda la liberazione del nostro Paese dall’oppressione nazifascista.

I partigiani  il 25 aprile del 1945 entrano a Milano e a Torino, segnando definitivamente la fine della guerra e del fascismo. Nei giorni successivi, i partigiani e gli alleati liberano le altre città italiane.
«Arrendersi o perire!» fu la parola d’ordine intimata dai partigiani quel giorno e in quelli immediatamente successivi.

Il 25 aprile, la fine della guerra

Questa data coincide con la liberazione dell’Italia e con la fine del ventennio fascista. La nascita della Repubblica italiana avviene circa un anno dopo, esattamente il 2 giugno del 1946 con il referendum universale. Per la prima volta tutti gli italiani furono chiamati a scegliere fra repubblica e monarchia.

Il 25 aprile è stato dichiarato festa nazionale dal 1946. La decisione venne presa da Alcide de Gasperi, allora presidente del consiglio italiano, e dal principe Umberto II.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com