EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Anteprime con Andrea Pomella dall’11 al 13 aprile a Oristano, Sassari e Cagliari

Lo scrittore Andrea Pomella a Oristano, Sassari e Cagliari per l’anteprima del festival letterario Licanìas. Appuntamenti giovedì 11, venerdì 12 e sabato 13 aprile 

*

Al via domani, giovedì 11 aprile, la prima della serie di anteprime di Licanìas, il festival letterario di casa a Neoneli (OR), che nel suo percorso di avvicinamento alla decima edizione (in programma a giugno, dal 6 al 9, nel paese del Barigadu) diventa itinerante con tre appuntamenti spalmati tra OristanoSassari Cagliari.

Protagonista lo scrittore Andrea Pomella, tra i dodici finalisti al Premio Strega dello scorso anno, che porta in Sardegna “L’uomo che trema“, il suo ultimo romanzo recentemente uscito per Einaudi.

Pomella sarà a Oristano giovedì 11 aprile, alle 18,30 al Caffè Aroma di piazza Roma, per un dialogo condotto da Fabio Forma. Venerdì 12, alla stessa ora, tappa a Sassari, alla libreria Koinè di via Roma, in conversazione con Alessandro Marongiu. Il tour sardo dell’autore romano si chiude infine a Cagliarisabato 13 aprile, alla libreria Ubik di via Alghero, dalle 19 in compagnia di Michele Biccone.

Romanziere molto apprezzato nel panorama della letteratura italiana contemporanea, Andrea Pomella affronta ne “L’uomo che trema” un tema delicato e doloroso: la depressione. Lo fa usando l’intelligenza, la forza delle parole, la letteratura, l’arte, la musica, l’ironia, tratteggiando così un memoirautobiografico intenso, emozionante e profondo. La storia di un giovane uomo che guarda il suo male in faccia come se fosse un corpo estraneo, lo viviseziona, cerca di capire qualcosa d’importante, e di farcelo capire.

Le anteprime di maggio • Le anteprime di Licanìas proseguono il mese prossimo con Bruno Di Marino, storico dell’immagine in movimento, atteso il 16 maggio a Cagliari (Caffe Letterario Babeuf), il 17 a Oristano (Librid) e il 18 all’UNLA di Macomer; e infine con il sardo Gesuino Nemus, già protagonista dell’exploit letterario di tre anni fa con il suo romanzo d’esordio “La teologia del cinghiale”: il 23 maggio a Neoneli, il 24 a Oristano e il 25 a Ghilarza.

La decima edizione di Licanìas • Dopo il ricco cartello di anteprime, l’appuntamento a Neonelicon la decima edizione di Licanìasè da giovedì 6 a domenica 9 giugno. Un’importante novità per la manifestazione promossa dall’Amministrazione comunaledel piccolo e antico paese del Barigadu, che si sposta infatti dall’autunno alla tarda primavera.

Resta invece fissata per il mese di ottobre“Sa Fregulada”, la tradizionale sagra enogastronomica all’interno della quale è nato e si è sviluppato nel corso degli anni Licanìas.

“Da quest’anno i due eventi si terranno in distinti momenti perché ciascuno abbia il proprio specifico spazio e il rilievo che gli spetta”, spiega il sindaco di Neoneli Salvatore Cau
. Licanìascambia quindi collocazione temporale ma non rinuncia alla sua vocazione, quella di una comunità rurale che scommette sulla cultura per sopravvivere allo spopolamento. Una piccola realtà che vuol far conoscere la propria storia e al tempo stesso aprirsi al mondo.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com