EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

GIOCHI OLIMPICI: AVANZA LA CULTURA

Il LantarenVenster Cinema “core business”  del “Rotterdam Sport Film – International FICTS Festival” in Olanda

 

GIOCHI OLIMPICI E BOXE AL “ROTTERDAM INTERNATIONAL FICTS FESTIVAL”

Ai nastri di partenza la quinta edizione del “ROTTERDAM SPORT FILM – INTERNATIONAL FICTS FESTIVAL” in programma aRotterdam (Olanda) dal 10 al 14 Aprile. L’evento è organizzato dalla Sportvibes& Rotterdam Topsport in collaborazione con il Comitato Olimpico Olandese e la FICTS – FederationInternationale Cinema TelevisionSportifs nell’ambito del Circuito Internazionale “World FICTS Challenge”. Il LantarenVenster Cinema ospiterà Talk-show e Proiezioni (33 video provenienti da 15 Nazioni  in 3 sale contemporaneamente) tra cui: “The impossiblechampion” (IMS – Internet Media Services – USA/Argentina) sul duro percorso dell’Argentina alla Coppa del Mondo 1986; “Quando Bartali fece un “48” (La Nazione – Italia) sulla grande impresa sportiva di Gino Bartali che vinse il “Tour de France” dopo un’epica rimonta; “John McEnroe: in the realm of perfection” (RaphaelleDelauche -Francia) documentario sul carattere di John McEnroe durante un Roland Garros dei primi anni ’80 ed in particolare la finale con Ivan Lendl.Due le Mostre:“Olimpiche Emozioni” in collaborazione con il Comitato e con il Museo Olimpico Olandese con l’esposizione cimeli olimpici, tra cui: il tandem con cui Bernard Leene e Daan van Dijk hanno conquistato il primo oro olandese ai Giochi Olimpici Amsterdam 1928, le scarpe dell’atleta Fanny Blankers-Koen quattro volte oro ai Giochi Olimpici Londra 1948.“Boxe images” dell’artista olandese Vera Nederlof che esporrà le sue opere fotografiche dedicate interamente alla “nobleart”.Nel corso del Festival, nell’ambito del Programma “Olympic Images E-Motions 2019” promosso dalla FICTS in accordo con l’Olympic Foundation for Culture and Olympic Heritage del CIO, sono in programma le proiezioni delle migliori immagini dei Giochi Olimpici di tutti i tempi. La “Cerimonia di Apertura” è in programmaMercoledì10 AprilepressoilLantarenVenster Cinema.

 

MASTERCLASS “OLYMPISME” CON CAMPIONI OLIMPICI: 11 APRILE

Il Programma del “Rotterdam Sport Film – International FICTS Festival”, prevede, tra gli altri 5 Meeting tra cui la “MasterclassOlympisme” che avrà luogo venerdì 11 Aprile (ore 19) presso il LantarenVenster Cinema a cui interverranno, insieme personaggi del mondo sportivo e televisivo, campioni olimpici edal Presidente del Comitato Olimpico Olandese Dott. André Bolhuis.I giornalisti Hans Klippus e Ben Hilgers modereranno un dibattito sui 119 anni del Comitato Olimpico Olandese e sulla partecipazione di 2.838 atleti ai Giochi Olimpici. Quando è iniziato il sogno dei Giochi e come è stata l’esperienza di parteciparvi saranno alcune domande rivolte agli atleti olimpici presenti: KristieBoogerttennista(argento a Sidney 2000),Deborah Gravensteinjudoka (bronzo ad Atene 2004 e argento a Pechino 2008), Merel Else Mooren giocatore della Nazionale di beach volley (Pechino 2008), Edwin Johannes Benne giocatore di pallavolo che ha partecipato a 5 edizioni dei Giochi estivi (argento a Barcellona 1992).

 

SUCCESSO PER IL“SALONE DEL LIBRO SPORTIVO” CON LA FICTS

Incontri, Presentazioni di volumi sportivi e, a cura della FICTS – FederationInternationale Cinema TelevisionSportifs, 20 Proiezioni e 4 Mostre (“Cinema & calcio”, “I più visti in 40 anni: dal 1978 al 2018”, “Giochi Olimpici sullo schermo” e “10 Film da Oscar” per complessivi 80 Poster) sono stati protagonisti del successo del primo “Salone del libro sportivo” concluso a VercelliDomenica 7 Aprile.L’evento è stato organizzato dalla Edizioni Effedì/Fischio d’Inizio Produzionecon il Comune di Vercellie laFICTS.Documentari, spot, reportage, fiction, cartoon a tema sportivo, le più belle immagini dei Giochi Olimpici di tutti i tempi per la promozione dell’Olimpismoproietatte nei cinque giorni con un obiettivo: esaltare l’universalità e le positive valenze dello sport attraverso le emozionanti immagini di apprezzati registi e qualificati operatori del mondo del cinema e delle tv.Il Presidente FICTS Prof. Franco Ascani, unico italiano Membro della Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del CIO, ha consegnato un riconoscimento della FICTSallaCittà di Vercelli nella persona del Sindaco di Vercelli Dott.ssa Maura Forte ed il “Medallion d’Honnuer” al Dott. Lorenzo Proverbioideatore ed organizzatore della manifestazione che ha avuto luogo nella splendida cornice del Salone Dugentesco. Nel corso dell’incontro tra il Prof. Ascani e la Dott.ssa Forte sono state gettate le basi per future collaborazioni con la FICTS per l’organizzazione di prossime edizioni a Vercelli.

 

56468181_645852289184475_7280764964598448128_n.jpg

Il Presidente FICTS Prof. Franco Ascani consegna il

riconoscimento al Sindaco di Vercelli Dott.ssa Maura Forte

 

85 OPERE SELEZIONATE AL “BCN SPORTS FILM –INTERNATIONAL FICTS FESTIVAL”

La Giuria del “BCN Sports Film – Barcelona International FICTS Festival” ha selezionato 85 film che parteciperanno alla decima edizione del Festival in programma a Barcellona dal 3 al 9 giugno 2019. L’evento è organizzato – nell’ambito del Campionato Mondiale di Cinema e Televisione Sportiva “World FICTS Challenge” – dalla “FundacioBarcelona Olimpica” diretta dal Dott. JuliPernasLopes(direttore del MuseuOlímpic i de l’Esport Joan Antoni Samaranch) e l’Ayuntament de BarcelonaInstitutBarcelonaEsport (Dott.ssa Marta Carranza Presidente della FundacioBarcelona Olimpica e Sports Commissioner for Barcelona’s City Council) in collaborazione con la FICTSe la Nikita Events.Pelé, Dembelé, Samantha Davies, Greta Andersen, Adam Ondra sono alcuni dei protagonisti sullo schermo al Festival: “Pelé: the game of my life”, diretto da  Rodrigo Olivar; “Le Mans 1955”cartoon diretto da Quentin Baillieux e “Hamza: un viatge de mil passa” una produzione catalana diretta da VidalSabatercon il basket strumento di integrazione sociale, sono alcune delle opere in concorso. Nel corso del Festival, nell’ambito del Programma “Olympic Images E-Motions 2019”, promosso dalla FICTS in accordo con l’Olympic Foundation for Culture and Olympic Heritage del CIO, sono previsteproiezionidi esclusive immagini per la promozione dell’Olimpismo e della Cultura Olimpica. Oltre alle proiezioni, sono in programma Mostre e Meeting su temi come i Giochi Olimpici Tokyo 2020, lo sport come integrazione e uno speciale sul “Tour de France”.

Lunedì 3 giugno (ore 19), presso il Museo Olimpico, avrà luogo la “Cerimonia di Inaugurazione” che celebrerà il “decennale” del Festival alla quale prenderà parte il Presidente della FICTS Prof. Franco Ascani,unico italiano Membro della Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del CIO.

 

FICTS & GIOVANI. 20/24 MAGGIO I “TROFEI DI MILANO 2019”

L’Arena Brera di Milano ospiterà, il 22-23-24 maggio, la 56a edizione dei “Trofei di Milano 2019 – Educazione, Cultura e Sport per i Giovani” (http://www.sportmoviestv.com/ficts-giovani-sport-for-all/trofei-milano-2019/),  ossia le Finali delle attività interscolastiche sportive e formative per 60 Scuole Primarie e Secondarie di 1° grado della Città Metropolitana di Milano denominati #MINIOLIMPIADI della Scuola che, dal 1964 ad oggi, hanno registrato la partecipazione di Tre milioni e mezzo di  studenti, di cui 45.333 di 93 Scuole nel 2018.E’ in corso di svolgimento “L’educazione allo sport attraverso le immagini – Proiezioni nelle Scuole”, iniziativa organizzata dalla FICTS Italia a.s.d.(FederationInternationale Cinema TelevisionSportifs, che ha messo a disposizione i video – www.sportmoviestv.com), dall’AICS Comitato Interprovinciale Milanese con il Patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale per la Lombardia, di Regione Lombardia, Città Metropolitana di Milano, Comune di Milano, FIDAL, CONI e con il sostegno della Centrale del Latte di Milano – Gruppo Granarolo.E’ parte del programma formativo-culturale dei “Trofei di Milano 2018” finalizzata alla diffusione della cultura sportiva, del fair-play e dei valori olimpici tra i giovani attraverso la proiezione (con dibattito) di video con diverse tematiche tra cui Giochi Olimpici, bullismo, doping, la vittoria e la sconfitta nello sport. Il programma degli incontri (di 1½ ora ciascuno), a titolo gratuito, prevede la proiezione interattiva di video con studenti e insegnanti sull’importanza dello sport come investimento sociale come salute e strumento di educazione, formazione e inclusione dei suoi protagonisti. Le proiezioni saranno presentate dal Prof. Franco Ascani, Presidente FICTS, unico italiano Membro della Commissione Cultura e Patrimonio Olimpico del Comitato Internazionale Olimpico. I video internazionali presentati sono stati selezionati a “Sport Movies & Tv 2018” che ha avuto luogo a Milano quale Finale del Campionato Mondiale di Televisione, Cinema, Comunicazione e Cultura Sportiva (nei 5 Continenti). La capitale lombarda, dal 25 al 30 Ottobre, ospiterà è prevista la “Cerimonia di Premiazione” dei ragazzi delle Scuole nell’ambito di “SPORT MOVIES & TV 2019”. Le attività sono finalizzate a promuovere i valori olimpici e l’Olimpismo quale stile di vita verso Milano-Cortina 2026 Candidate City Olympic Winter Games.

L’Arena Brera di Milano ospiterà la “Settimana Olimpica” (20/24 maggio 2019) che sarà aperta con il Convegno “Milano-Cortina Candidate City Olympic Winter Games 2026” e proseguirà con le Finali delle Miniolimpiadi ed iniziative sportivo-didattiche all’aria aperta per gli studenti, i loro accompagnatori e familiari, tra cui la “MAXIMARCIA PER TUTTI” (venerdì 24 maggio – ore 9), una camminata a passo libero con iscrizioni gratuite (all’Arena entro le 8.45) aperta ai cittadini di ogni età, gruppi sportivi, “Nonni&Nipoti” e ai cittadini di diverse nazionalità.

 

GIOCHI OLIMPICI TOKYO 2020: IL PROGRAMMA CULTURALE

Il Comitato Organizzatore dei Giochi Olimpici e ParalimpiciTokyo 2020 parteciperà al “NipponFestival” di Tokyo 2020 con un programma volto alla promozionedella cultura giapponese in Giappone e nel mondo, incoraggiando una maggiore consapevolezza della diversità grazie alla organizzazione dei Giochi. Gli eventi sono in programma da aprile a settembre 2020 e ospiterà momenti supportati da numerose aziende e organizzazioni tra cui, appunto, Tokyo 2020. Nell’ambito del programma “Cultural Olympiad Tokyo 2020”, il “Tokyo NipponFestival” ha intenzione di diventare un fonte di nuove esperienze culturali e ispirazione che forniranno un’eredità per il futuro di tutto il Paese. Il Tokyo NipponFestival di Tokyo 2020 ha lo scopo di incoraggiare persone di diversa estrazione a partecipare a progetti comuni e a comunicare al fine di promuovere il concetto di una società inclusiva. Mira anche a dare alle persone l’opportunità di essere coinvolti nei movimenti olimpici e paralimpici, creando un senso di anticipazione prima dei Giochi attraverso i vari eventi culturali e artistici.

 

IL PROF. RICCI BITTI PRESIDENTE ASOIF ALL’UNIVERSITA’ BICOCCA DI MILANO

Nell’ambito delle attività Internazionali, dopo l’incontro con CIO a Losanna il 15 Febbraio e le lezione dal Prof. Francis Gabet, Direttore della IOC Foundation for Culture and Heritage,il Prof. Francesco Ricci Bitti, già Membro CIO, Presidente ASOIF (Association of Summer Olympic International Federations) e di SportAccord Convention, Sabato13 Aprile(ore 9)“salirà in cattedra” alla 17ª Edizione del Master Universitario in “Sport Management, Marketing and Society” (vedi sito:http://www.mastersportbicocca.com/del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale all’Università degli Studi di Milano–Bicocca. Il Prof. Francesco Ricci Bitti terrà, ai 28 futuri Manager dello sport,le lezioni sui temi“Comitato Internazionale Olimpico” e“Federazioni e le loro Governance”. Il Master (certificato ISO 9001) – coordinato dal Presidente della FICTS Prof. Franco Ascani -conferisce 66 Crediti Formativi Universitari e offre, con un taglio adeguato alle attuali esigenze del mercato sportivo, una specializzazione per creare nuove professionalità approfondendo la conoscenza e l’analisi critica delle strategie per il business dello sport e dei relativi aspetti socioeconomici  e  manageriali.Il Piano didattico è sviluppato da 52 qualificati docenti di livello nazionale ed internazionale, testimonial e campioni dello sport attraverso applicazioni, stage personalizzati di 4 mesi proposti dall’Ateneo, elaborazioni, esercitazioni, tavole rotonde, ricerche, attività pratiche e case history di esperienze aziendali. Il prossimo appuntamento Internazionale è previsto per il 3-4 Maggio a Barcellona in Catalogna, con visita agli impianti sportivi di Montjuiced al Museo Joan Antoni Samaranch al Centro Studi. La delegazione dell’Università Bicocca incontrerà JuliPernas Direttore della “FundacióBarcelonaOlímpica” e noti esperti di comunicazione e gestione sportiva, tra cui RafelNiubò, fondatore di UBAE (UnióBarcelonesa d’ActivitatsEsportives) ex-Segretario Generale dello Sport in Catalogna che terrà una lezione presso l’“Università dello Sport”.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION