EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Tennis Liguria Ad Albenga un nuovo impianto per il tennis

Tutto è pronto nella “Città delle Torri” per l’ inaugurazione (che si terrà martedì) del nuovo impianto cittadino “Sporting Club Magnolia” dedicato al Tennis. A presentare eventi, manifestazioni, progetti e gestione del complesso polifunzionale, sorto in Via Isonzo, sarà questa mattina lo stesso ex sindaco di Albenga Mauro Zunino. “Sarà un complesso polifunzionale – ci ha preannunciato Zunino- degno di una città come Albenga. Per presentarlo ufficialmente la EFIM, la società formata dalle nostre famiglie: Zunino e Pellegrini, che ne sono proprietarie, ha pensato di indire una apposita conferenza stampa. Dopo essermi occupato per oltre quarant’anni dello sport aeronautico del ponente ligure, non potevo certo ritirarmi a una serena e tranquilla vecchiaia. Ed eccomi in gioco per questa nuova avventura, che il Gruppo Zunino realizza, dopo aver ristrutturato integralmente, con sviluppo delle superfici interne ed esterne, l’antico ed un po’ vetusto impianto tennis rimasto operativo sino all’inizio degli anni Duemila, nel perimetro oggi compreso tra la Vie Isonzo, Carloforte e La Malfa”. La struttura, di proprietà della Società E.F.I.M. costituita allora dal padre di Mauro, l’ingegner Giovanni Dario Zunino e della signora Maggiorina Pellegrini, nel corso di mezzo secolo ha visto il succedersi di molti eventi sportivi, intere generazioni di appassionati non sempre soddisfatte dai diversi gestori che nel susseguirsi degli anni hanno avuto in concessione l’impianto, col tempo divenuto poi fatiscente. “Ci siamo impegnati- conclude Zunino- anche perchè avevamo lo scopo di offrire alla collettività una struttura sportiva di eccellenza. Con questo intervento il tennis diverrà un complesso di elevato livello qualitativo, estetico, polifunzionale, grazie ad un cospicuo evidente investimento, che testimonia il forte senso d’appartenenza delle nostre due famiglie al territorio ingauno”. I campi da tennis saranno tre. Ci sarà anche un campo per praticare l’attualissimo paddle, un minitennis, un campetto d’allenamento e per il riscaldamento, ma il fiore all’ occhiello sarà la Club House. Il complesso infatti sarà dotato di ampi servizi, sala briefing, direzione, ambulatorio, salone ristorante e bar, terrazza panoramica, oltre a doppio ingresso: uno per gli spettatori, l’ altro per giudici e giocatori, utilizzabile durante i tornei, che sono annunciati numerosi e di alto livello.

PAOLO ALMANZI

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION