EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

29er e Nacra 15 protagonisti sul Garda Trentino Le sorelle Giunchiglia e Spagnolli-Cialti in testa nelle rispettive classi

 
Lido di Arco (TN) – Centoquaranta giovani velisti dai 15 ai 20 anni hanno iniziato al Circolo Vela Arco la 4^ Regata nazionale 29er e Nacra 15- barche propedeutiche agli olimpici 49er e Nacra 17. La manifestazione, in programma fino a domenica e momento di confronto sullo stesso campo di regata che nel prossimo mese di agosto (18-24) vedrà i Campionati Europei 29er ha una buona partecipazione straniera con 5 nazioni presenti. Nella prima giornata di regate la situazione meteo è stata abbastanza buona con un vento leggero sugli 8-10 nodi e cielo nuvoloso, che ha permesso la disputa di 3 prove. Partenze separate per la flotta del catamarano giovanile olimpico ad equipaggio misto Nacra 15 e dello “skiff” 29er. Inizialmente il vento è stato un po’ più generoso nella prima regata per poi perdere di intensità nelle due successive.
La classe Nacra 15 vede al comando l’equipaggio locale già vice-campione europeo con il timoniere Andrea Spagnolli, quest’anno con a prua Alice Cialti (Fraglia Vela Malcesine), protagonisti di tre primi. A seguire i cagliaritani (Windsurfing Club Cagliari) Nicolò Atzori e Roberta Cerciello (2-2-3). A due punti i portacolori del Centro Velico 3 V Carlo Centrone e Diana Passoni (4-3-2). Nella classe 29er prime due posizioni occupate da equipaggi femminili: in testa le siciliane (CV Sferracavallo) gemellate con la squadra del Circolo Vela Arco Sofia e Marta Giunchiglia, che con un 6-2-3 precedono di 7 punti le altre sorelle maltesi Antonia e Victoria Schultheis (7-9-2). Terzi gli atleti del Circolo Vela Arco Zeno Santini e Marco Misseroni. Protagoniste di un primo parziale le tedesche Schwachhofer-Stoltze (regata 3), gli italiani Gaia Bergonzini e Leonardo Toscano (regata 2) e i tedeschi Finn-Borlinghaus, che dopo la vittoria nella regata di esordio hanno realizzato un quinto, seguito da una squalifica per partenza anticipata, che potrà essere scartata solo dopo la quarta prova; a quel punto l’equipaggio attualmente ventunesimo, potrà risalire la classifica potendo insediare le primissime posizioni. Per sabato partenza prevista alle ore 9:30 con le previsioni meteo ancora incerte e possibilità di pioggia.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com