EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Quando la musica diventa azione. Quando lo studio delle lingue straniere fa la differenza

Sassari 17 maggio 2019. La settimana scorsa gli alunni dell’I.C. P. Tola di Sassari, diretto dalla dirigente Maria Grazia Falchi, hanno posto in scena “Il Carnevale degli animali” di Camille Saint-Saëns. L’orchestra era costituita dagli alunni delle classi terze ad indirizzo musicale, mentre alcuni alunni delle classi prime e seconde – dello stesso indirizzo – hanno recitato, accanto ad attori e sotto la regia di professionisti preparati della Cooperativa Teatro e/o Musica diretta dal maestro Stefano Mancini. La collaborazione ha dato vita ad una rappresentazione di qualità.

Tale azione è stata inserita nel progetto più ampio finanziato dal MIUR attraverso il Piano Triennale delle Arti che ha consentito alla Scuola di poter invitare come conferenziere On. Prof. Luigi Berlinguer. La conferenza “Ma come può esistere una Scuola senza musica!” ha consentito di riflettere sull’importanza della musica nelle scuole a partire da quella dell’infanzia.

I docenti di strumento Stefano Contini (coordinatore del progetto scolastico), Giovanna Dongu, Massimiliano Demartis, Angela Caria, Silvio Nappi, Loredana Pitzalis, Lina Vannini, Danilo Pingiori hanno preparato eccellentemente gli alunni e la docente di arte Maria Vittoria Zazzu ha contribuito per i costumi.

Grazie alla professionalità dei docenti è stato possibile curare gli arrangiamenti (Dongu e Demartis) e realizzare un seminario mirato (Dongu).

Si è concluso, inoltre, il progetto di gemellaggio con la Spagna, curato dai docenti Cicu ed Altana. Gli alunni madrileni, che hanno vissuto per sette giorni Sassari e il suo territorio, hanno apprezzato la cultura isolana e l’accoglienza.

Nel fine settimana appena trascorso si è concluso il “Sabato in concerto” all’auditorium Villa in via Monte Grappa in collaborazione con l’associazione culturale Ellipsis che ha ottenuto un grande seguito di pubblico, in cui un alunno Carlo Cesaraccio ha suonato l’oboe come un vero professionista.

La Scuola si è aperta al territorio, anche in questi giorni con il concerto “Canta con noi” in cui gli alunni del gruppo vocale strumentale “I Cantori della Pace – Maria Carta” dell’ICPTola – sotto la guida dei professori di musica Antonio Garofalo, Maria Antonietta Diez, Tina Deffenu e Palmira Santoru – insieme al coro “Volare si può” dell’Associazione Parkinson di Sassari, seguiti dal maestro Sanna, hanno dato vita ad momento musicale emozionante. E’ stata l’occasione per favorire forme di integrazione e di attenzione al prossimo, in cui gli alunni e i “giovani” pazienti del dott. Paulus hanno lavorato con grande affetto e partecipazione.

L’IC P. Tola – afferma la dirigente Falchi – è pienamente soddisfatto per queste iniziative che hanno permesso ai nostri alunni di vivere un’esperienza da ricordare, arricchendoli umanamente, condividendo con altri un tratto del loro percorso di vita. La Scuola deve formare, non annoiare. E da noi, non ci si annoia sicuramente e s’impara tanto. Tutto questo è possibile per la collaborazione del personale (docente e ATA) e delle famiglie: il senso di comunità inizia a Scuola. La collaborazione con associazioni musicali, scuola madrilena, associazione Parkinson e Cooperativa Teatro e/o musica può soltanto proseguire. Da noi lo spagnolo si studia –giocando – già dall’infanzia, così come l’inglese”.

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com