EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Bidoo: come funziona la nota piattaforma di aste online

Bidoo è un sito di aste online che sta suscitando grande curiosità: nelle pubblicità che lo riguardano, nonché nella stessa piattaforma, capita di leggere di utenti che hanno concluso acquisti a prezzi assolutamente “folli”, con smartphone e articoli di analogo valore pagati soltanto una manciata di euro, ma sul serio in questo sito si possono concludere affari simili?

La risposta è affermativa, e per capire come sia possibile che questo sito web venda dei prodotti a dei prezzi che definire bassi è poco, è necessario comprenderne il funzionamento.

Il meccanismo delle aste in Bidoo

Bisogna anzitutto sottolineare che in Bidoo tutti i prodotti hanno la medesima base d’asta: non c’è nessuna differenza, dunque, tra l’oggetto il cui valore di mercato è di poche decine di euro e quello il cui costo è pari invece a diverse migliaia di euro.

Ogni volta che un utente effettua un rilancio, come tipico di qualsiasi asta, tale operazione ha un costo di pochi centesimi di euro qualora le puntate siano state acquistate, addirittura gratuito se siano vinte con le aste di puntata: per il singolo utente effettuare alcuni rilanci è assolutamente conveniente dinanzi alla possibilità di acquistare a poche decine di euro un prodotto del valore di centinaia di euro, tuttavia questa è una prima, importantissima fonte di guadagno per la piattaforma.

Ogni minuto, infatti, all’interno di Bidoo vengono effettuati tantissimi rilanci, basti pensare infatti che il sito propone contemporaneamente decine e decine di aste, ed è proprio in questo modo che la piattaforma riesce a sviluppare un business pur vendendo articoli di vario genere a prezzi di gran lunga inferiori rispetto al listino.

Altri metodi con cui Bidoo sviluppa il suo business

Oltre a questo, c’è da considerare anche che molte aziende considerano Bidoo uno spazio molto prezioso dal punto di vista pubblicitario: tale piattaforma vanta infatti migliaia di iscritti, di conseguenza è effettivamente un ottimo canale di visibilità.

Proprio per questo motivo, dunque, diversi brand assegnano a Bidoo dei prodotti in modo gratuito oppure vendendoli a prezzi esigui, e questo è un ulteriore aspetto per il quale la piattaforma riesce a vendere oggetti di valore a prezzi così irrisori.

Ulteriori fonti di guadagno per Bidoo corrispondono agli spazi pubblicitari, senza trascurare che il sito opera anche come e-commerce tradizionale essendo dotato della funzione “Compralo subito”.

Qualora si dovesse scegliere di optare per il “Compralo subito”, ovvero acquistare un prodotto al suo normale prezzo di listino, dopo aver abbandonato l’idea dell’asta, Bidoo restituisce all’utente le puntate spese per l’effettuazione dei rilanci.

Un’esperienza d’acquisto “ludica” e conveniente

È questo, dunque, il funzionamento di Bidoo, una piattaforma che ha avuto il merito di rendere il commercio elettronico un’esperienza più dinamica e più ludica; oltre a questo, come visto, in questo sito Internet si possono realmente concretizzare degli affari eccezionali per il consumatore.

Sono queste, dunque, le dinamiche su cui si fonda Bidoo: questi siti Internet sviluppano il loro business in modo diverso rispetto a quello dell’e-commerce tradizionale, ecco perché fare acquisti a prezzi così convenienti rappresenta una realtà.

Per approfondire il regolamento di Bidoo si può visitare la piattaforma leggendo le sezioni dedicate: è possibile iscriversi qui, inoltre Bidoo è presente sui Social, ad esempio con la sua fanpage Facebook.

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com