EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Liguria volontariato Festa al Tricheri di Albenga per 24 nonnini

(foto Daros)

E’ già tutto pronto per la grande festa di compleanno che si svolgerà al Trincheri domani pomeriggio (con inizio alle ore 16), nella quale verranno celebrate ben ventiquattro ricorrenze di compleanno. Nel salone della RSA di via Carloforte ad Albenga si raduneranno festeggiati, parenti, amici e volontari. Ad animare la festa ci saranno i volontari dell’ Avo e della Vecchia Albenga, coordinati dal dottor Gabriele Olivieri.

Questi i nomi delle festeggiate: Annamaria Bertoglio, Rosa Briano, Cara Maffei, Rosa Motti, Rosa Vruna, Patrizia Pasquini, Maria Garassino, Rosa Radice, Rosa Ciccione, Maria Clara Picollo, Settimia Poirè, Caterina Rossi, Maria Teresa Pronesti e Leda Scannavino.

E questi i nomi dei festeggiati: Leone Dose, Santo Barone, Giacomo Bonifazio, Dario Berriolo, Francesco Manera, Salvaore Mazzaresi, Piero Carli, Gaetano Pagani, Martino Raimondo e Giovanni Battista Losno.

Alla buona riuscita della festa contribuiranno i volontari dell’ Associazione Vecchia Albenga con i volontari Avo (Associazione Volontari Ospedalieri) che collaborano attivamente, con il loro personale, presso il “Trincheri” ed i volontari dell’ Unitrè, tutti sodalizi da sempre impegnati attivamente in iniziative a favore della Terza età ed in particolare della residenza per anziani ingauna. Alla festa saranno presenti anche i dirigenti della struttura con gli amministratori dell’ente e quelli comunali, insieme alle rappresentanze ed alle delegazioni degli enti di volontariato presenti nel territorio del comprensorio albenganese. L’ Avo rappresenta una delle più importanti e riconosciute realtà nel settore del volontariato socio-sanitario a livello nazionale: può fare parte di questa associazione chiunque abbia il desiderio di mettere al servizio degli ammalati degenti negli ospedali parte del proprio tempo. A livello locale l’Avo è nata nel 1983, ad Albenga, ed attualmente è presente in tutte le più importanti strutture pubbliche ospedaliere del comprensorio, grazie all’impegno e alla dedizione dei quasi cento soci. “L’AVO- ci ha spiegato la presidente Aureliana Leppori- ad Albenga, Andora ed Alassio opera nelle strutture sanitarie, con una ottantina di volontari, ma siamo sempre troppo pochi per la grande mole di lavoro che c’è da fare. Per questo ogni anno attiviamo il corso di formazione per nuovi volontari”.

Comunque per chi volesse maggiori informazioni sull’associazione è possibile telefonare ai numeri 0182 660149, 80120 e 645212.

PAOLO ALMANZI

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com