EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Passeggiare per Milano: cosa vedere in un giorno

Hai voglia di scoprire angoli di Milano che non conosci? Una piacevole passeggiata è ciò di cui hai bisogno per lasciarti sorprendere dalle meraviglie del capoluogo lombardo. Prima di organizzare il tour a piedi all’ombra della Madonnina, però, ricorda di dare un’occhiata al meteo di Milano, almeno per sapere come vestirti e quanto coprirti.

Parco Sempione e dintorni

Una prima proposta potrebbe essere quella che inizia da Piazza Sant’Ambrogio, una zona che si rivelerà molto affollata non solo per la presenza di turisti, ma anche per i tanti studenti dell’Università Cattolica che si trova a poche decine di metri. Una volta che avrai attraversato i Chiostri Bramanteschi potrai dirigerti nelle vicinanze della stazione Cadorna, giungendo in zona Magenta, per poi concederti una passeggiata al Parco Sempione. Qui è presente anche il Castello Sforzesco, che può essere ammirato sia dall’esterno che internamente, nei suoi diversi musei. Parco Sempione è il parco più grande della città: sulle rive del laghetto potresti fermarti per una merenda o un picnic.

Chinatown

Una volta uscito dal parco, ti basta percorrere poche centinaia di metri per arrivare in zona Chinatown e, da qui, a Moscova. Via Sarpi è la via cinese di Milano per eccellenza, un angolo di Oriente nel cuore della metropoli, mentre decisamente più diverso è lo scenario che ti si presenta a Moscova, uno dei nuclei del business meneghino, tra aperitivi sofisticati, manager rampanti e uomini di affari in giacca e cravatta. Non è molto lontana da qui la Torre Unicredit, che svetta in Piazza Gae Aulenti con le sue forme moderne: un grattacielo contemporaneo dalle linee affusolate e con un’antenna a punta in acciaio, lo Spire. Gli spazi sviluppati in verticale dimostrano che a Milano conviene passeggiare con il naso all’insù (ma anche che il consumo di suolo ormai è stato portato all’estremo).

Il Quadrilatero della Moda

Naturalmente una camminata a Milano non può non prevedere tra le sue tappe Piazza del Duomo, dominata dalla cupola e dalle guglie gotiche della cattedrale più famosa d’Italia, grazie anche alla statua della Madonnina che la sormonta. Il Duomo è nel novero delle chiese cattoliche più grandi al mondo (la terza per estensione della superficie); da qui puoi decidere di andare verso Via Torino, che è la strada dei negozi, o in direzione di Brera, che è l’epicentro artistico della città. Piazza San Babila, invece, è nota per essere stata negli anni ’80 il luogo di ritrovo dei paninari. Infine, puoi camminare verso la celebre Via Montenapoleone, immortalata anche da un film dei fratelli Vanzina, per vedere da vicino il tanto celebrato Quadrilatero della Moda, un concentrato di lusso e stile, grazie alle boutique e ai negozi dei marchi migliori che lo costellano.

Porta Venezia

Non è molto lontana la zona di Porta Venezia, con i giardini intitolati a Indro Montanelli inaugurati alla fine del XIX secolo. Da qui parte Corso Buenos Aires, un’altra strada commerciale, lunga più o meno 2 chilometri. Da vedere in questa zona, lo Spazio Oberdan, la Galleria d’Arte Moderna e la Casa Museo Boschi Di Stefano.

Brera

Ma, come si è accennato, uno dei punti più suggestivi della città non può che essere individuato nel quartiere di Brera, con il suo passato bohémienne. Qui ha sede la famosa Pinacoteca, che accoglie una delle più famose raccolte di opere d’arte del nostro Paese, per un percorso storico che inizia nella preistoria per giungere fino all’arte contemporanea. Via Ciovasso e Via del Carmine sono punti di ritrovo perfetti per un aperitivo, e non è molto lontano il Teatro della Scala. Da qui puoi camminare nella Galleria Vittorio Emanuele, dove con un ascensore hai l’opportunità di salire fino in cima ai tetti terrazzati.

Le Colonne di San Lorenzo

Infine, l’ultimo tour a piedi che vale la pena di essere scoperto a Milano è quello che dalle Colonne di San Lorenzo ti porta alla Nuova Darsena, nella zona di Porta Genova. Qui, tra mercatini dell’antiquariato, temporary shop ed esposizioni artistiche a cielo aperto, puoi scoprire tutta la magia e tutto il fascino dei Navigli.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com