EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Potenza M°MENCHISE Direttore artistico di “TOSCA” – 1 dicembre allo Stabile

Interpreti, Coro Schola Cantorum Labronica, Coro Ragazzi Melos, Orchestra Filarmonica federiciana diretti dal M°Dejan Savic.

Evento organizzato dall’Orchestra da Camera Lucana.

La più celebre opera lirica di Giacomo Puccini di scena il primo dicembre (ore 18) al teatro “F. Stabile” di Potenza: “Tosca”. Un progetto nato su iniziativa dal Concertatore e Direttore d’Orchestra di fama internazionale, il Maestro Pasquale Menchise che, questa volta, veste i panni del Direttore artistico e affida al M°Dejan Savic la Direzione del Coro Schola Cantorum Labronica, del Coro Ragazzi Melos, dell’Orchestra Filarmonica federiciana e degli otto interpreti: Silvia Pacini (Floria Tosca), Giovanni Cervelli (Cavaradossi), Mamuka Lomidze (Scarpia), Alessandro Calamai (sagrestano), Ferruccio Finetti (Angelotti/carceriere), Silvio Ricciardi (Sciarrone), Guido Bernoni (Spoletta), Veronica Bria (pastorello). Maestro collaboratore Nicola Iannielli.

Molto più di un’esecuzione, un vero e proprio spettacolo per la regia di Tommaso Geri. Un grande evento per appassionati del genere e non solo, nell’ambito della VIII stagione Basilicata-Lirica, organizzato dall’Associazione musicale “Orchestra da Camera Lucana”. Costumi e scene a cura del teatro “del Giglio” di Lucca.

<<Con grande soddisfazione portiano il grande melodramma a Potenza sulla scia – sottolinea il M° Pasquale Menchise – di un percorso avviato questa estate con la suggestiva messa in scena di “Pagliacci” di Leoncavallo in Piazza Prefettura. C’è sicuramente tanto entusiasmo e un vivissimo apprezzamento da parte di un’ampia fetta di pubblico di adulti, ma anche di tanti giovani e giovanissimi, attratti dal fascino e dalla magia della lirica. Portare, anche nella nostra Basilicata, all’attenzione di un numero crescente di spettatori le grandi produzioni che hanno fatto la storia dell’opera in Italia è un obiettivo certamente importante da perseguire e sono felice di farlo, anche questa volta, in sinergia con la rete di professionisti della musica del nostro territorio. Sono grato, tra l’altro, della bella intesa stretta con il Teatro di Lucca, particolarmente legato alla produzione pucciniana>>.

Rivive così, anche nel capoluogo lucano, il melodramma in tre atti di Luigi Illica e Giuseppe Giacosa, tratto dal dramma di Victorien Sardou, composto da Puccini tra il 1896 e il 1899, rappresentato per la prima volta a Roma, al Teatro Costanzi, il 14 gennaio del 1900.

Un appuntamento promosso e sostenuto dall’Associazione musicale “Orchestra da Camera Lucana”, dalla Regione Basilicata nell’ambito del Piano Spettacolo e dal Mibact, con il patrocinio del Comune di Potenza.

Biglietto unico 10 euro. Prevendite su www.ciaotickets.com. Rivendite presso il Tabacchi Buchicchio in via della Tecnica n.4 e il Conservatorio di Musica “G. da Venosa”.

 

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com