Esteri

Spagna: evitare i campi del Polisario

Terrorismo: Spagna raccomanda d’evitare viaggi nei campi di Polisario in Algeria Il ministero degli Esteri spagnolo raccomanda suoi cittadini, tramite una nota pubblica ieri sui propri siti ufficiali, di non recarsi nei campi di Tindouf nel sud dell’Algeria. I membri delle Ong in Spagna hanno l’abitudine di celebrare il nuovo anno nei campi del Sahara algerino. “La crescente instabilità nel nord del Mali” e “la maggiore attività dei gruppi terroristici nella regione” potrebbero “influire sulla sicurezza” dei viaggiatori, sottolinea il dipartimento. Il consiglio è anche indirizzato ai turisti che intendono visitare le aree algerine sahariane confinate con Tunisia, Libia, Mauritania e Niger, aggiunge la stessa fonte. Nell’ottobre 2011, tre cooperanti europei, due cittadini spagnoli e una donna italiana sono stati rapiti nei campi durante un attacco di un gruppo armato. Della stessa raccomandazione, la MAE francese tramite una carta illustrativa sconsiglia di non avvicinarsi agli stessi campi insicuri. Mentre la Farnesina sconsiglia sempre ogni viaggio nei posti pericolosi come quelli di Tindouf e le zone vicine.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close