EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Ecco il 2° cd del Concorso Giordano | Consegnato oggi ai vincitori del contest e alla città di Foggia

«Il grande valore raggiunto dal Concorso nazionale musicale “Umberto Giordano” può essere misurato anche dalla pubblicazione del secondo cd che racchiude le voci degli artisti che hanno vinto l’edizione 2019 del Talent Voice. Per noi è motivo di orgoglio e soddisfazione poter consegnare alla città di Foggia, dove nasce il nostro concorso, un lavoro discografico di pregio, curato in ogni  dettaglio, che esprime al meglio il lavoro di tanti professionisti, tutti della nostra provincia, che hanno collaborato ad un progetto importante. Ma è altrettanto significativo per noi poter donare a giovani talenti provenienti da varie regioni d’Italia e dall’estero l’esperienza di essersi esibiti in concerto questa estate nel Teatro Giordano (evento che sta diventando un appuntamento di richiamo che arricchisce il calendario del Foggia estate), poi di aver inciso il loro brano in uno studio di registrazione e, infine, di avere qualcosa di concreto tra le mani e di poter proporre questo lavoro anche in altri contesti musicali». Così Lorenzo Ciuffreda, direttore artistico del Concorso musicale “Giordano”, questa mattina alla presentazione del cd “Amore, Guerra e Pace – 2ª edizione”.
La compilation racchiude 14 cover di alcune delle più famose e belle canzoni della musica leggera italiana dagli anni Sessanta ad oggi interpretate dagli altrettanti vincitori della sezione dedicata al canto moderno del contest: Ludovica Martino, Alexandra D’Arcangelo, Edoardo Guarini, Rebecca Bordo, Luigi Cosimo Quitadamo, Sofia D’Elia, Michele Mundo, Duo MikYami, Filomena Passidomo, Lucia Ruggieri, Fabio Graziani, Federica Neglia, Antonella Tempesta ed Erica Burdi.
Le loro voci sono accompagnate dalla Band “Suoni del Sud” composta da Giuseppe Fabrizio (pianoforte), Sergio Picucci (basso), Pino Lentini (sax), Patrizio Campanile (chitarra), Roberto Junior Spina (batteria) e Leonardo Marcantonio (percussioni).
Tra i brani ci sono successi di di Renato Zero, Gianna Nannini, Lucio Dalla, Mia Martini, Mina, Pino Daniele e tanti altri artisti.
I concorrenti erano stati selezionati nel maggio scorso dalla prestigiosa giuria presieduta da Elio e composta dal noto dj e conduttore radiofonico Federico l’Olandese Volante, dal compositore e direttore d’orchestra Roberto Molinelli, dal giornalista Loris Castriota Skanderbegh e da altri esperti del settore musicale.
«I talent servono a creare basi perché i giovani artisti possano camminare, qualcuno correre ed altri volare. È un modo per avere un’immediata visibilità; il punto è capire quando si è maturi per non buttar via un’occasione», è stato il messaggio che Elio ha inviato ai concorrenti e agli organizzatori, con cui si è nuovamente complimentato, apprezzandone la professionalità, e ricordando come le giornate del concorso siano state intense e proficue per tutti.

Un lavoro discografico interamente made in Foggia, poiché coprodotto dall’associazione musicale “Suoni del Sud”, organizzatrice del contest, e dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Foggia, poi registrato al Clab Studios e curato dal sound engineer Angelo de Cosimo.

Alla presentazione di questa mattina, che si è svolta nella Sala Fedora del Teatro Giordano, erano presenti il sindaco di Foggia Franco Landella, la dirigente del Liceo “Carolina Poerio” Enza Maria Caldarella, Enrico Sannoner degli Amici della musica di Foggia, con cui il Concorso ha formalizzato un’intesa per l’edizione 2020, nonché alcuni degli emozionati giovani artisti che sognano un futuro in ambito musicale.
«Riteniamo che appoggiare l’associazione “Suoni del Sud”, con cui abbiamo intrapreso  un triennio di collaborazioni, e i talenti musicali sia importante come qualsiasi altro aspetto dell’attività formativa dei nostri ragazzi che cerchiamo sempre di stimolare e spronare. Questo cd ci fa toccare con mano dove arrivano i nostri liceali (una nostra studentessa è tra i vincitori) e, alla luce di questa conquista, vediamo per loro un futuro positivo», ha spiegato la dirigente Caldarella che era accompagnata dalla IV AM, una delle classi coinvolte nel progetto.
«Se non ci fossero persone come voi, Lorenzo Ciuffreda e Gianni Cuciniello, presidente del Concorso, che sostengono la cultura con sacrificio e con impegno, tutto quello che stiamo facendo in città dal punto di vista culturale non sarebbe possibile. Vedo in voi, e anche in Sannoner, il desiderio di rilanciare questo territorio con una professionalità altissima. Dobbiamo continuare ad investire in questo settore, perché solo così possiamo far accrescere il senso di appartenenza, l’orgoglio della nostra “foggianità” e soprattutto far conoscere la vera Foggia, che è una città viva e ricca di cultura», ha detto il sindaco Landella.
«Anche questa è una straordinaria raccolta di brani d’autore, rigorosamente italiani – ha ricordato Ciuffreda – e pertanto abbiamo deciso di lasciarle il titolo significativo “Amore, Guerra e Pace” che ci fu suggerito Piero Pelù, presidente della giuria del 2018. Crediamo di essere riusciti non solo a premiare con un dono tangibile e di grande valore i protagonisti dell’undicesima edizione, ma di aver arricchito la loro cultura musicale e quella della collettività con un altro prezioso cd che racconta e promuove la musica italiana. E di questo dobbiamo ringraziare il Comune di Foggia, l’assessore alla Cultura Anna Paola Giuliani e tutti nostri partner che offrono sostegno e supporto a un progetto ambizioso che sta dando grandi frutti e soddisfazioni».

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com