Comunicati Stampa

Il Gruppo Chiesi sponsor di Parma Capitale della Cultura 2020

Parma, 10 gennaio 2020 – Chiesi Farmaceutici, gruppo farmaceutico internazionale focalizzato sulla ricerca (Gruppo Chiesi), annuncia la propria partecipazione a Parma Capitale della Cultura 2020.

 

Punto fondamentale è la promozione delle partnership pubblico-privato e l’apertura di un dialogo tra diverse aziende: realtà industriali e istituzioni insieme per il territorio. Un’opportunità che Chiesi, sponsor categoria oro, ritiene fondamentale sia in termini di valorizzazione del patrimonio storico-artistico della città, sia per dare il via ad una nuova strategia di sviluppo socioculturale a lungo termine. 

Chiesi è da sempre molto attiva a Parma anche in qualità di realtà fondatrice dell’Associazione “Parma io ci sto!”, che ha giocato un ruolo chiave nella candidatura della Città a Capitale Italiana della Cultura con idee, stimoli e sostegno economico.

 

Tra i progetti del Dossier Parma 2020, “Imprese Aperte” – di cui il Gruppo è sostenitore insieme ad altre realtà – si pone l’obiettivo di far conoscere le aziende e le loro peculiarità a un pubblico allargato di dipendenti, turisti e scuole. Due gli obiettivi: creare “Cultura dell’impresa” nel territorio e sviluppare “Cultura in impresa”, accogliendo progetti artistici e culturali da realizzare negli spazi industriali.

 

Su questo filone, nel corso dell’anno Chiesi racconterà la cultura e la storia dell’imprenditoria a Parma tramite il progetto “Pharmacopea”, sviluppato in collaborazione con Davines, azienda leader nel campo della cosmetica. L’obiettivo è riscoprire l’identità chimico-farmaceutica del territorio di Parma e valorizzare luoghi storici come l’Orto Botanico e l’antica Farmacia San Filippo Neri, scoprendo anche la storia più recente di un comparto industriale di rilievo per la città.

 

Il Gruppo sosterrà, inoltre, diversi eventi culturali, a partire dal Festival Verdi di cui è main partner da anni. Le porte dell’Azienda si apriranno per il Verdi Off, l’annuale rassegna di appuntamenti collaterali al Festival ospitati al di fuori del Teatro Regio, completamente gratuiti e diffusi su tutto il territorio.

 

Infine, Chiesi sta prendendo parte con grande interesse alla call “Imprese Creative Driven”, pensata per rafforzare l’imprenditorialità attraverso il dialogo tra industria, settore culturale e creativo. In dettaglio, con “Creative Driven” si intendono quelle realtà che sviluppano servizi e creano prodotti attraverso processi a “base culturale e creativa”: dove, quindi, cultura e creatività dialogano attivamente con le logiche d’impresa. La call prevede il sostegno alla realizzazione di un massimo di 8 progetti.

 

Chiesi ha nel proprio DNA, anche in qualità di Azienda certificata B Corp®, l’essere in sinergia e l’agire come forza positiva con e per le comunità in cui è presente” – ha commentato Ugo Di Francesco, Amministratore Delegato del Gruppo Chiesi -. “Parma è prima di tutto la città in cui la nostra Azienda è nata 85 anni fa e si è sviluppata diventando una realtà internazionale con 29 Filiali nel Mondo. Crediamo che Parma 2020 rappresenti una grande opportunità per valorizzare la città e raccontare qualcosa in più sulla nostra Azienda e sul ruolo protagonista che riveste per e nel territorio”.  

 

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close