Società

Remo Viazzi Genova e Bisanzio nel XII secolo Affari, famiglie, crociate, intrighi

Con prefazione di Gabriella Airaldi, un viaggio nella Costantinopoli del Medioevo quando Genova vi era presente quale protagonista

Alla metà del XII secolo il Mediterraneo è in fermento: da un lato Manuele I Comneno, imperatore di Bisanzio, che tenta di riportare Bisanzio ai suoi antichi splendori, dall’altro gli Hohenstaufen, che con i due Federico sognano la rinascita dell’Impero. Tanti altri, però, sono i protagonisti della vita politica: il Papato, i Normanni, i conti di Saint Gilles, Pisa, Venezia.

L’equilibrio è precario, ma i clan familiari genovesi hanno interessi sparsi su tutto il bacino del Mediterraneo e i commerci con l’Oriente presuppongono un qualche accordo con il trono di Bisanzio. L’alternarsi delle vicende, l’intreccio della politica, il fitto andirivieni dei navigli genovesi raccontano questa storia, avvincente come un romanzo d’avventura.

 

La presentazione sarà tenuta dall’Autore con la collaborazione del gruppo
de “I Venerdì da Compagna” coordinato da Francesco Pittaluga, con Eolo Allegri, Isabella Descalzo e Luigi Lanzone.

 

INGRESSO LIBERO

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close