Spettacoli

“L’isola della noce moscata”, con Giorgio Comaschi e musiche di Massino Tagliata

Giorgio Comaschi e Massimo Tagliata

Prosegue la rassegna “Una domenica con Giorgio” con protagonista il giornalista/attore che questa volta al Cafè de la Paix – domenica 16 febbraio  dalle 19 – interpreta  “L’isola della noce moscata” accompagnato dal musicista Massimo Tagliata.

La storia del mondo ruota anche attorno a una corsa disperata, aspra e sanguinosa, verso le isole delle spezie che negli anni a cavallo fra il 1600 e il 1700 arrivò sul punto di scatenare una vera e propria guerra fra Inghilterra e Olanda.

 L’obiettivo numero uno era l’isola di Run, nell’arcipelago delle isole Banda, nelle Indie Orientali, un’isola interamente coperta da alberi di noce moscata, una spezia preziosa più dell’oro in quegli anni. Si pensava infatti che potesse guarire, oltre a svariate malattie, anche la peste.

Giorgio Comaschi racconta questa straordinaria epopea fatta di avventure in mare, di pirati, isole misteriose, feroci capi indigeni, cannibali, cruente battaglie, rotte perdute, passaggi a nord ovest, alla ricerca di questa preziosa spezia che causò lo spargimento di molto sangue e la decimazione di decine di equipaggi.

Ad affiancare Comaschi, la sapiente e visionaria interpretazione musicale di Massimo Tagliata che accompagna la narrazione con affascinanti accompagnamenti, fatti anche di suoni e rumori.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close