EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Napoli Barcellona: una prima volta assoluta

 

Martedì 25 Febbraio alle ore 21 allo Stadio San Paolo di Napoli si giocherà la partita di andata degli ottavi di finale di Champions League fra la squadra partenopea ed il Barcellona. Incredibile ma vero, gli azzurri e blugrana si incontrano per la prima volta in assoluto in una partita ufficiale. Tante le amichevoli disputate ma nei match che contano le strade delle due squadre non si erano mai incontrate.

Di incroci particolari però ce ne saranno davvero tanti in campo. Ad esempio l’ellenico Kostas Manolas, oggi difensore azzurro, non dimenticherà mai il gol che nell’aprile del 2018 portò la sua squadra al tempo, la Roma, in semifinale di Champions League con i giallorossi capaci di ribaltare il 4 a 1 dell’andata al Camp Nou grazie ad un 3 a 0.

E sarà anche la prima volta in assoluto di Lionel Messi in quello che è stato per molti anni il luogo dei trionfi di Diego Armando Maradona. Oltre al fatto di essere argentini, indubbiamente è proprio “la pulga” (la pulce) ad essere considerato l’unico erede legittimo del Pibe de Oro e dunque sarà una grande emozione sia per il giocatore che per i tifosi azzurri questo primo incrocio.

Ma poi ovviamente quello che conta è la vittoria sul campo, il passaggio del turno ai quarti di finale della manifestazione. Indubbiamente i pronostici sono a favore del Barcellona come riporta BetWay , considerata a ragione una delle principali favorite alla vittoria finale della manifestazione.

Bisogna anche ammettere però che i catalani non stanno certo passando un momento particolarmente brillante. Ci sono due infortunati di lungo corso come Dembelè e Luis Suarez, un fresco cambio di allenatore (un evento piuttosto raro quando si parla di Barcellona) e rapporti tesi proprio fra il già citato Messi e Abidal, un dirigente della società, che qualcuno ha letto come un possibile anticipo di addio tra il giocatore ed i blugrana.

Per parlare di questa sfida, il Blog l’Insider ha voluto interpellare un vero addetto ai lavori sul Napoli, il giornalista Carlo Alvino. Se pur tifosissimo degli azzurri, Alvino ha confermato che i favori del pronostico sono tutti per il Barcellona lasciando comunque uno spiraglio del 20% di possibilità di passaggio del turno da parte di Milik e compagni.

L’ex commentatore tifoso delle rete Sky comunque ha detto la sua anche su altri temi che riguardano il Napoli tanto che la sua intervista è diventata una infografica interattiva. Stando ad Alvino la società presieduta da Aurelio De Laurentiis dovrà ripartire da due uomini: in campo il capitano Lorenzo Insigne e come guida tecnica l’attuale allenatore Gennaro Gattuso che secondo il giornalista per quello che ha mostrato in questi primi mesi di permanenza a Napoli, già merita ampiamente la riconferma al di là di quelli che saranno i risultati a fine stagione.

Alvino così come gli appassionati di calcio di tutto il mondo non vede l’ora di vedere scendere in campo Lionel Messi al San Paolo per riannodare quel filo rosso che porta fino agli anni ’80 e all’indimenticabile mito di Maradona.

About the author

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com