Sport

AL VIA LA NUOVA STAGIONE 2020 DELLE GARE UFFICIALI DEI CAMPIONATI ITALIANI DI WINDSURF AICW

Con l’arrivo di marzo prende il via ufficialmente la stagione 2020 delle gare ufficiali dei Campionati Italiani di windsurf organizzati dalla AICW, Associazione Italiana Classi Windsurf. Dal 13, fino al 15 giugno prossimo, si apre il primo waiting period, l’arco di tempo in cui può essere chiamata una regata nel momento in cui si prospettano le condizioni meteo favorevoli, del ‘Oristano Wave Contest 2020’ e ‘Puzziteddu Wave Contest 2020’ e ‘, le due tappe previste del Campionato Italiano di specialità Wave di quest’anno. Il secondo waiting period si aprirà dal 11 settembre e si chiuderà il 15 novembre prossimo.

Lo spot di Puzziteddu si trova in corrispondenza della secca rocciosa (da cui il nome dell´associazione) che con le pertubazioni forma le onde che hanno reso famoso il posto. Lo spot è sabbioso per circa 150-200 metri, mentre lato est (Tre fontane) e lato ovest (Capo Granitola-Kartibubbo) presentano due reef di natura rocciosa, denominati rispettivamente “Reef point” e “Granito point”, dove l´onda diventa regolare ed ideale per il wave. E´ possibile uscire con quasi tutte le direzioni e comunque in un raggio massimo pari a circa 3/4 d´ora di auto si possono trovare condizioni per tutti i gusti e capacità.

Divenuto famoso spot per il windsurf sulle onde come alternativa a Capo Mannu, quando al Capo è troppo grosso, Funtana Meiga si trova nell’area Marina protetta del Sinis, pochi km. prima di arrivare a S. Giovanni di Sinis. Ben esposto al vento, questo istmo proteso verso il mare lavora benissimo quando il Maestrale picchia sopra i 25-30 nodi. Il vento arriva lateralmente rispetto alle belle onde formate (da 1 a 3 metri) e permette salti e surfate spettacolari, grazie ai tre tavolati rocciosi separati tra loro a circa 300mt da riva che generano tre picchi d’onde diversi.

Ricordiamo che il titolo Wave nel 2019 non è stato assegnato per le condizioni meteo mai adeguate allo svolgimento di una regata.

Sarà con aprile che la stagione entrerà nel vivo con l’avvio delle gare anche per le specialità Slalom, con la prima tappa del Campionato Italiano Giovanile Slalom FIN/FOIL, quattro le tappe previste anche nel 2020, mentre a maggio partiranno le competizioni della Coppa Italia di Formula Windsurfing, ancora 4 tappe. Torna quest’anno, dopo la pausa del 2019, il Gran Slam, nel primo weekend di luglio, mentre il secondo Campionato Italiano FOIL si terrà a Settembre a Torbole. Infine, tre gli eventi internazionali che si terranno in Italia: il Campionato Europeo Freestyle a Vieste, il Campionato Europeo Slalom IFCA a Calasetta, ed il mondiale slalom Youth-Juniores IFCA a Torbole.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close