EUCOOKIELAW_BANNER_TITLE

Ciclismo savonese in lutto per il giudice Claudio Alberti

Alberti con un gruppo di amici giudici

Grande cordoglio in tutto il comprensorio ingauno, ed in particolare nel mondo del ciclismo della provincia di Savona, per la scomparsa, a 78 anni, di Claudio Alberti uno dei più esperti e conosciuti giudici di ciclismo della FCI (Federazione Ciclistica Italiana).

Molto impegnato nel mondo del volontariato è stato per molti anni presidente della Croce Bianca di Laigueglia dove ha profuso con passione e generosità la sua lunga esperienza maturata in centinaia di eventi, manifestazioni, emergenze e gare sportive, non solo ciclistiche.

Alberti era molto noto nel mondo del ciclismo soprattutto per aver

ricoperto per tanti anni il ruolo di giudice e commissario federale: “Era uno dei più validi presidenti di giuria e giudici d’arrivo che abbia conosciuto – dice commosso l’albenganese Carletto Pizzorno, decano dei giudici nazionali di ciclismo- nel corso della mia lunghissima carriera. Aveva grande capacità, esperienza ed umanità, doti che lo portarono anche a ricoprire importanti cariche nell’ambito della federazione”.

Colpito dall’evento anche l’attuale sindaco di Laigueglia: “ Era un amico di tutti i laiguegliesi- dice Roberto Sasso Dal Verme- una persona generosa, sempre pronto a mettere a disposizione ila sua esperienza ed umanità”.

Sempre disponibile con gli organizzatori, i comuni e gli atleti: “Claudio- dice il presidente della FCI di Savona Piero Zangani- ha dedicato con amore e passione tanti anni della sua vita al ciclismo, questo nostro amato sport e si è sempre impegnato in tante battaglie per cercare di migliorare il ruolo dei giudici e dei commissari di gara nell’ambito del ciclismo”.

Sempre impegnato nella vita di Laigueglia la sua presenza in Comune era costante: “Svolgeva anche l’importante ruolo di memoria storica del paese- ci ha spiegato il professor Franco Laureri, ex assessore in Comune- ha sostenuto e collaborato con i vari sindaci che si sono succeduti nel tempo”.

Appassionato di musica Alberti era anche un importante punto di riferimento per il Coro Capo Mele Corale Alassina:”Perdiamo un amico- dicono gli amici cantanti-ed un bravo corista chiamato ora a cantare nel Coro degli Angeli. Ci stringiamo alla famiglia in un grande abbraccio”.

Il presidente della FCI ligure Sandro Tuvo lo ricorda: “Ci ha

lasciati, dopo una lunga battaglia l’Amico e Collega Giudice di Gara Regionale FCI Claudio Alberti. Volontario dell’ Associazione Nazionale Alpini Gruppo di Alassio e della PA Croce Bianca di Laigueglia, esempio di disponibilità e rettitudine nella vita e sui campi di gara, negli ultimi anni collaborava come componente della Commissione Regionale Giudici di Gara. A lui ed ai suoi cari va il più profondo pensiero e l’affettuoso abbraccio del Comitato Regionale Ligure FCI, della CRGG e dei Giudici di Gara della Liguria”.

La nostra redazione si unisce al dolore della moglie Rita e dei figli Stefania e Daniele, dei parenti ed amici per la perdita di una così grande persona.

CLAUDIO ALMANZI

About the author

Related

JOIN THE DISCUSSION

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com