Comunicati Stampa

Covid 19 Varese volantini-decalogo contro il “poliziavirus

Fsp: “Uguali in diverse città, professionisti del disordine in campo”  

 

“Anche a Varese, come altrove, sono comparsi ieri volantini contro il poliziavirus, con tutte le indicazioni per compiere una lunga serie di reati, contravvenendo le disposizioni imposte per il contenimento del contagio da covid 19 e commettendo azioni criminali come incendiare scuole, banche e commissariati, aggredire i poliziotti, assaltare i supermercati”.

Lo rende noto Valter Mazzetti, Segretario Generale della Federazione Fsp Polizia di Stato, che aggiunge: “Questi scritti deliranti sono modelli identici nelle diverse città, e ciò testimonia che sono il frutto di una azione programmata e studiata da professionisti del disordine, che come sempre sfruttano il disagio sociale per acuire la tensione e creare quanti più problemi possibili per l’ordine pubblico e la sicurezza collettiva. Testimoniano inoltre come il personale in divisa sia il principale bersaglio dei delinquenti in tutte le occasioni. Questo momento di emergenza rappresenta il contesto ideale perché, da Nord a Sud, criminalità di ogni genere tenti di strumentalizzare ansie, paure, e difficoltà della gente, approfittandone per gestire il disagio a proprio uso e consumo. E questo gesto ignobile non sarà preso alla leggera, perché concretizza una volontà criminale grave. Le forze dell’ordine, insieme al titanico lavoro svolto nella lotta al coronavirus, non retrocedono nel precipuo compito che è quello di garantire ordine e sicurezza, contrastando con fermezza ogni tentativo di istigazione a delinquere e di ‘infiltrazione’ nel tessuto sociale già così duramente messo alla prova”.     Covid 19, anche a Varese volantini-decalogo contro il “poliziavirus

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close