Italia

Nord Est: una capsule collection veneta al 100% alla Milano Fashion Week

Nord Est: una capsule collection veneta al 100% alla Milano Fashion Week ph FB BEVILACQUA

 

Ha da poco avuto luogo la Milano Fashion Week, uno tra gli eventi in assoluto più importanti per il settore moda. A sfilare quest’anno in passerella anche una capsule collection che è il chiaro esempio di quanto il settore moda veneto sia eccellente. Gli abiti sono stati realizzati con i pregiati tessuti di Luigi Bevilacqua, damaschi e velluti realizzati con materiali naturali al cento per cento e tinti con sostanze non inquinanti. Non solo pregio insomma, ma anche un passo in avanti verso una moda che possa dirsi ecofriendly, green, sostenibile. Si tratta di tessuti che nel corso di questi ultimi anni sono già stati osannati da innumerevoli ed importanti brand del mondo della moda, come Dior, Valentino, Dolce & Gabbana, giusto per nominarne alcuni tra i più famosi.

 

I tessuti di Luigi Bevilacqua sono stati poi trasformati in abiti grazie al designer Tiziano Guardini. È un designer emergente, è vero, ma è già famoso in tutto il mondo per la sua straordinaria abilità ed è definito come un vero e proprio stilista della natura. Non solo, la supply chain necessaria per la realizzazione di questa capsule collection è veneta al cento per cento. Tutti i fornitori insomma che sono scesi in campo per la realizzazione di questi abiti sono veneti, così da offrire la possibilità di rilanciare il sistema moda del Nord Est al meglio.

 

Sono nove le imprese venete che hanno permesso la creazione di questa collezione, tutte socie di Confartigianato, Cna e Confindustria regionali. Nello specifico, si tratta di:

  • Sinergy Fashion Group di Stefania Botton

  • Tiene S.A.S. di Michieletto Tiziana e C

  • Là Pony Confezioni S.A.S. di Riccardo Antonio Barbato

  • Ladystile SRL in collaborazione con Sartoria Paola Tognetti

  • ML De Caro

  • Gifa ricamificio S.R.L. di Gianluca Fascina

  • Maglificio Miles

  • Sartoria Gabriella Marin

  • Atelier 23 di Fosca Parisi e Luna Pesce

 

Grazie alla scesa in campo di tutte queste aziende, è stato possibile dare vita ad una collezione del tutto a km0, cosa questa che è davvero poco diffusa purtroppo oggi come oggi nel mondo della moda. Non solo, queste aziende hanno fatto di tutto per far sì che le tradizioni del passato venissero rispettate quanto più possibile, così da favorire una moda slow, che fa incontrare il passato e i nostri giorni, sostenibile al cento per cento.

 

Ogni capo di abbigliamento di questa collezione è stato realizzato con una stretta collaborazione tra il designer e le aziende del territorio. Proprio per questo motivo sull’etichetta sarà presente il nome del singolo che lo ha realizzato, così che chi indossa quell’abito conosca alla perfezione la sua provenienza. Ogni capo di abbigliamento di questa collezione sarà inoltre numerato. Questo perché sono stati utilizzati tessuti d’archivio per la sua realizzazione. Questo perché questi vestiti sono considerati alla stregua di vere e proprie opere d’arte.

 

Grazie a questi abiti la cultura e la tradizione del territorio veneto hanno la possibilità di essere valorizzate al meglio. La speranza è che questo progetto porti alle aziende venete del comparto moda visibilità e successo. La speranza però è che con questo progetto sia possibile anche offrire ai giovani nuove opportunità lavorative, puntando sulla moda green ed ecosostenibile che è senza dubbio il futuro del settore moda. Da ricordare che gli abiti di questa eccezionale capsule collection saliranno in passerella anche durante la Venice Fashion Week, che avrà luogo dal 18 al 21 marzo 2020 a Venezia.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Privacy Policy Cookie Policy