Magia e Misteri

Invasione aliena nella notte sul cielo Ligure? No sono gli Starlink

Ieri sera la flotta di Elon Musk , l’ormai famoso trenino Starlink , è comparso sul cielo ligure  destando curiosità e per molti  anche preoccupazione, ebbene si c’è chi ha anche pensato ad una vera e propria invasione aliena . L’ufologo ligure e fondatore di A.R.I.A (associazione ricerca italiana aliena), Angelo Maggioni, rassicura tutti  sono i satelliti di Elon Musk , uno dei trenini composti da almeno 60 satelliti per migliorare la copertura Internet. Questo progetto infatti ha come obbiettivo quello di fornire la copertura internet ad alta velocità, attualmente i provider tradizionali in grado di coprire  le vaste aree utilizzano satelliti geostazionari , cioè a circa 36 mila chilometri di altitudine) questo vuol dire che il segnale di partenza e ritorno impiega molto tempo , i satelliti di Elon Musk ad una quota più bassa dovrebbero migliorare appunto la velocità di comunicazione. Inutile dire che questa massiccia presenza di satelliti ( dovrebbero arrivare fino a 1200 presenze) non è gradita da astronomi  che vedrebbero vanificati gli studi di un pianeta o astro in quanto l’immagine verrebbe disturbata dalla presenza di questi satelliti luminosi . Ieri sera dalle 21:15 fino alle 22.05 si è potuto osservare il massiccio passaggio di questi satelliti che sicuramente avranno affascinato qualcuno ma anche ingannato chi intravedeva in quel fenomeno un’invasione aliena …Di teorie folli se ne sentono tutti i giorni e stasera alle 19 sarò ospite su Web Radio Network Radiofollia  proprio per esporre la situazione attuale sugli avvistamenti ma anche per far chiarezza su affermazioni sensazionalistiche ma allo stesso modo ridicole da parte di colleghi ufologi che vedrebbero un’astronave aliena ripresa dalla sonda Stereo a della NASA , in realtà si tratterebbe di un banale riflesso , o di fattori M , cioè gli ipotetici alieni si nasconderebbero dietro lo Starlink per sbugiardare il testimone ( grave è che queste sono affermazioni  che provengono da chi dovrebbe  fare seria divulgazione ufologica) in ultimo , e questo ancor più grave , l’accostamento del covid-19 al fenomeno ufo , in pratica di una teoria dove vede come responsabili del virus gli alieni… semplicemente folle!! A.R.I.a ovviamente si dissocia da queste affermazioni e teorie pericolose che non fanno altro che imbarazzare l’ambiente ufologico . Questa sera, prosegue l’ufologo, ci sarà un secondo passaggio , nuvole permettendo, dunque se volete assistere ad uno spettacolo  alzate gli occhi al cielo e gustatevelo tutto perchè saranno visibili  per tutto il Nord Italia !                                                                                                                                                                                                                                          il video della Cam di monitoraggio continuo di A.R.I.A 

https://www.youtube.com/watch?v=3t9vubh-EyY&t=6s            

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close