Italia

Napoli: Pasquale Apicella, poliziotto, morto in servizio

A Napoli è successo ancora: la Polizia di Stato piange una nuova vittima. Pasquale Apicella, 37 anni, una moglie e due figli. Un bimbo di sei anno e l’altro di qualche mese. In Polizia dal  2014, è stato prima all’ufficio del personale della Questura di Milano. Dal secondo semestre 2016 ha lavorato al commissariato Trastevere e dall’ottobre 2017 era a Napoli. Prima al commissariato Scampia e successivamente, dal dicembre 2019, al commissariato di Secondigliano.

Morto in servizio.

Pasquale Apicella è morto cercando di bloccare un colpo in banca. Il tutto, come riportano diverse fonti è accaduto  all’altezza di Calata Capodichino. La pattuglia del Commissariato di Secondigliano ha cercato di frapporre un blocco alla fuga della vettura sulla quale si trovavano gli autori del colpo ma è stata speronata dagli uomini in fuga. I due rapinatori feriti nello scontro sono stati bloccati.

Un ennesimo morto sul lavoro: morto sul campo.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Check Also
Close
Back to top button
Close