Italia

Neoneli: didattica a distanza finanziata dal Comune


Per supportare la didattica a distanza in questo periodo di chiusura delle scuole dovuto all’emergenza Coronavirus, il Comune di Neoneli (OR) ha stanziato diecimila euro a favore degli ottanta studenti di ogni ordine e grado – scuole primaria, secondaria, superiori e università – residenti nel paese del Barigadu.
 
L’intervento è destinato all’acquisto di ricariche per la connessione internet (quattromila euro in bonus da 50 euro) e di tablet (seimila euro) che verranno dati in comodato d’uso agli alunni sulla base delle segnalazioni giunte dalle rispettive scuole.
 
La didattica a distanza è una tematica su cui abbiamo sentito da subito la necessità di intervenire“, spiega il sindaco di Neoneli, Salvatore Cau: “per come è strutturata la nostra società, dove i figli di famiglie più agiate hanno maggiore possibilità di accesso alla didattica a distanza, abbiamo ritenuto di dover venire incontro alle situazioni meno avvantaggiate, mettendo a disposizione gli strumenti essenziali per ridurre il divario digitale e sociale“.
 
Da lunedì prossimo (6 aprile) sarà disponibile online sul sito del Comune l’avviso pubblico relativo all’iniziativa, che sarà operativa a partire da metà settimana, con il modulo per la richiesta dei bonus da 50 euro.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close