Economia

DL Rilancio: emersione lavoro nero

Nuova Collaborazione – Associazione Nazionale Datori di Lavoro Domestico, componente di Fidaldo, esprime un giudizio complessivamente positivo per le misure adottate a sostegno del lavoro domestico con il “DL Rilancio”, seppur con qualche riserva. Le famiglie che hanno garantito lo stipendio in pieno lockdown, optando per la sospensione retribuita del rapporto per timore reciproco di contagio, restano infatti senza risposta. Tuttavia, la conferma del bonus baby-sitter per le famiglie ed il bonus di 1000 euro complessivi, destinato ai collaboratori domestici, rappresentano misure di sostegno senza precedenti.

Corretto appare anche il principio che ha ispirato l’emersione del lavoro irregolare di cui all’art. 103, concepita non già per favorire nuovi flussi migratori, ma al fine di regolarizzare i rapporti già in essere. “6 lavoratori domestici su 10 sono irregolari – prosegue il Presidente di Nuova Collaborazione e di Fidaldo Alfredo Savia – badanti e babysitter sono indispensabili, regolarizzarle significa sicurezza e tutela dei diritti per famiglie e lavoratori, gettito e contribuzione per lo Stato. Il comparto aveva bisogno di questa opportunità. Esprimiamo infine soddisfazione per il coinvolgimento delle parti sociali da parte del governo e, soprattutto, per la tanto attesa considerazione da parte delle istituzioni nei confronti del lavoro domestico”.     

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close