Comunicati Stampa

LASABRI INCONTRA SAVE THE CHILDREN

Oggi alla ore 17.30, in contemporanea sui canali Instagram  @lasabrigamer e @savethechildrenitalia, la famosa creator di Web Stars Channel sarà protagonista di una intensa diretta per ripercorrere la sua esperienza come testimone sul campo nel 2018 e nel 2019 in Malawi e Uganda con Save The Children,  e per scoprire le condizioni attuali dei bambini più vulnerabili con l’emergenza Covid19 in quei paesi e in Italia

La rivoluzione imposta dalla pandemia e dal lungo lockdown in Italia alla vita e alle abitudini dei milioni di giovanissimi fan che seguono LaSabri sono molto simili a quelle di 1,5 miliardi bambini che nel mondo hanno visto chiudere le loro scuole a causa dell’emergenza. Ma non tutti sanno, ad esempio, ben 369 milioni di questi bambini facevano affidamento solo sui pasti che venivano offerti loro a scuola per poter mangiare qualcosa di caldo e nutriente e ora sono a rischio per la loro alimentazione, oppure che, a causa della sospensione delle campagne di vaccinazione nei paesi più poveri, circa 117 milioni di bambini potrebbero contrarre il morbillo, una delle malattie infettive più diffuse e letali in quei paesi.

Le condizioni dei bambini più vulnerabili in Italia e nel mondo, maggiormente esposti alle conseguenze della pandemia, saranno domani il tema centrale della diretta Instagram della famosa creator di WSC con Save the Children, per scoprire insieme ai suoi giovanissimi fan che cosa si può fare per proteggere i bambini maggiormente esposti alle gravi conseguenze della pandemia Covid-19. L’appuntamento online è per oggi alle ore 17.30, in diretta in contemporanea sui canali Instagram @lasabrigamer e @savethechildrenitalia.

Per LaSabri sarà l’occasione di ripercorrere insieme le esperienze e le emozioni vissute nel 2018 e 2019 nel visitare di persona in Malawi e Uganda i progetti di Save the Children, l’Organizzazione internazionale che da oltre 100 anni lotta per salvare i bambini a rischio e garantire loro un futuro, e capire quali sono oggi le condizioni dei bambini più vulnerabili in quei paesi a causa della pandemia.

In Uganda oltre 15 milioni di bambini hanno interrotto la loro educazione, molti di loro vivono in zone remote con accesso limitato ad internet, rete telefonica o radio, e in Malawi le già gravi debolezze del sistema sanitario del paese mettono ancor più grave rischio la salute dei bambini. Save the Children è impegnata in questi paesi in una massiccia attività di informazione e prevenzione del Covid-19 cercando di raggiungere in tutti i modi il numero maggiore possibile di bambini e famiglie anche nei luoghi più remoti, oltre a potenziare i servizi di scuola a distanza attraverso la radio o kit didattici. Al tempo stesso, gli operatori dell’Organizzazione sono anche impegnati a garantire comunque i servizi di salute materno-infantile essenziali e di protezione dei minori. 

Oltre ad uno sguardo sui bambini nel mondo, la diretta sarà anche l’occasione per scoprire come le conseguenze della pandemia in Italia stiano “lasciando indietro” tantissimi bambini intrappolati tra la crisi economica che ha colpito le loro famiglie e le difficoltà di accesso alla didattica a distanza e alle opportunità educative, e conoscere l’azione concreta di Save the Children con la campagna Riscriviamo il Futuro, per offrire educazione, opportunità e speranza a 100.000 bambini che vivono nei contesti più deprivati del nostro Paese

La collaborazione di Save the Children con LaSabri è ancora più preziosa in un momento così delicato soprattutto per i più giovani, grazie alla sua capacità di parlare a un pubblico di milioni di ragazzi e ragazze che considerano la creator di WSC come una sorella maggiore, e di promuovere la conoscenza e la consapevolezza delle condizioni dei bambini e ragazzi più vulnerabili in Italia e nel mondo e sviluppare un sentimento di solidarietà e condivisione. LaSabri è stata anche protagonista, insieme ad altri importanti content creator del web come Favij, i Mates, Jack Nobile, Danny Lazzarin, Giulia Penna e La Coppia Che Scoppia, della campagna #iomidivertoacasa, lanciata con grande successo su tutti i principali social come TikTok, Instagram e YouTube lo scorso marzo all’inizio del lockdown da Web Stars Channel e Save the Children per suggerire in modo creativo e coinvolgente ai loro giovani fan di rimanere a casa.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close