Un mare di ricette

Le costolette di agnello ai carciofi, un secondo di carne

Le costolette di agnello ai carciofi sono un secondo primaverile. La nostra ricetta delle costelle di agnello ai carciofi non prevede la cottura in forno.

Le costolette di agnello ai carciofi

L’agnello è una carne delicata che si abbina molto bene con le patate ed i topinambur. Il taglio delle costolette si presta sia alla cottura in pentola che al forno.
I carciofi si trovano in commercio fino a primavera inoltrata. Coltivati in gran parte del nostro Paese sono un ingrediente gustoso e salutare. Ricchi di fibre sono poveri di calorie e migliorano l’attività del fegato. Si possono conservare sbollentati e poi congelati oppure sott’olio.
Crudi sono ottimi in pinzimonio mentre in Sardegna si preferiscono conditi con bottarga di muggine ed olio extra vergine d’oliva.
Le costolette di agnello ai carciofi, la ricetta
Impariamo a preparare il nostro secondo di carne.  Ecco la nostra ricetta.
Ingredienti:
10 costolette di agnello italiano
3 carciofi spinosi
1 cipollotto
sale
olio extra vergine d’oliva
sale
menta fresca
1 limone
2 rametti di rosmarino
Mondiamo i carciofi, tagliando le spine e dividendoli a metà. Rimuoviamo il fieno interno e sbucciamo i gambi. Mettiamo tutto in una ciotola di acqua fresca con il succo di mezzo limone.
Tritiamo il cipollotto all’interno di una pentola con abbondante olio. Scoliamo bene i carciofi, affettiamoli a fette non troppo sottili e mettiamoli a cuocere. Saliamo, mescoliamo e copriamo con un coperchio. Per evitare che i carciofi si secchino bagniamoli con poca acqua calda o brodo vegetale. Cuociamo per circa 10 minuti.
Ungiamo appena una padella antiaderente; sistemiamo i rametti di rosmarino. Quando si scalda mettiamo le costolette. Dopo qualche minuto giriamole e proseguiamo la cottura per circa 10 minuti. Mescoliamo i carciofi con l’agnello e facciamo insaporire per pochi minuti. Laviamo le foglie di menta e trituriamole grossolanamente.
Aggiungiamole al piatto e serviamo.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close