Magia e Misteri

Misterioso oggetto sfreccia sulla Liguria , indaga A.R.I.A

Sono da poco passate le due di notte quando l’associazione ricerca italiana aliena (A.R.I.A) viene subissata da segnalazioni di vari testimoni  che affermano di aver visto un oggetto luminosissimo bianco , lungo e tondo , sfrecciare in cielo .La zona delle segnalazioni comprende più precisamente la provincia del Savonese ,è notte fonda, sono le 01:52 minuti , ma nessuno è riuscito a fare foto . L’ufologo ligure e fondatore di A.R.I.A ,Angelo Maggioni , viene contattato per poter risolvere il mistero, così in mancanza di foto e video prova a visionare le registrazioni della cam di monitoraggio dell’associazione , che in occasione del passaggio serale dello Starlink (tra le 21:10 e 22:10)  puntava proprio nella direzione dove provenivano le segnalazioni.Il filmato , con stupore dell’ufologo, mostra in effetti il passaggio fulmineo di un oggetto luminoso bianco allungato ,appare e scompare tra le nuvole . Osservando i frame a rallentatore, spiega l’ufologo, sembrerebbe essere in realtà composto da almeno quattro sfere luminose una attaccata all’altra, queste sfere diventano visibili al momento della scomparsa dell’oggetto stesso. La velocità è fulminea , di color bianco acceso e luminosissimo , secondo i testimoni non avrebbe emesso alcun suono ,la traiettoria orizzontale  da Savona verso entroterra Arenzano .Proprio poco tempo fa l’ufologo fu chiamato per un avvistamento similare avvenuto sempre in Liguria   nel Levante , a Chiavari, anche in quella occasione i testimoni parlarono e descrissero l’oggetto come quello avvistato stanotte , stessa dinamica, forma , colore e velocità! Maggioni spiega che , forse a causa della quarantena, sono aumentate le segnalazioni di oggetti non identificati e quello della Liguria , se le successive indagini di approfondimento lo confermeranno, sembra compatibile con le segnalazioni sia del ponente che del levante Ligure ma potrebbe essere lo stesso oggetto immortalato da un’altra cam di sorveglianza avvenuto a Roma e che tutt’ora è oggetto di indagine . Si presume  essere ad una altezza consistente e sicuramente non inferiore ai mille metri , si potrebbe considerare di dimensioni significative , non risulterebbe compatibile con detriti in caduta libera ne con meteore o stelle cadenti in quanto non è provvisto di scia e di colori compatibili con l’impatto dell’atmosfera terrestre , ad esempio il classico bagliore verdastro che una meteora emette quando impatta nell’atmosfera e prende fuoco , o la classica “fiamma” viva di un detrito  spaziale.Le indagini proseguiranno , assicura l’ufologo Ligure al momento non possiamo per ovvi motivi escludere nulla ma certamente è un mistero quello accaduto stanotte !

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close