Italia

Carceri: manifestazione Sinappe a breve

L’emergenza carceri è ormai nota a tutti i le sigle sindacali di Polizia Penitenziaria sono sul piede di guerra, allo scopo di attenzionare il Ministro della Giustizia Alfonso Bonafede sulle serie problematiche che ormai affliggono gli istituti penitenziari italiani. Alla luce degli ultimi avvenimenti verificatisi nell’istituto di pena di Santa Maria Capua Vetere, infatti, il Sinappe (Sindacato Nazionale Autonomo di Polizia Penitenziaria) ha annunciato una nuova manifestazione di protesta congiunta che si terrà venerdì 19 giugno 2020 alle ore 10:00 nel piazzale antistante il carcere, che alcuni giorni fa è stato teatro di rivolte da parte dei detenuti e del ferimento di 8 agenti della Polizia Penitenziaria. Lo scopo della manifestazione consiste nel protestare contro il progressivo annientamento dei diritti dei poliziotti penitenziari costretti a lavorare in continua emergenza e senza strumentazione idonei per fronteggiare le aggressioni. Al centro della protesta, anche la necessità di assunzioni straordinarie per sopperire la carenza di organico che si registra ormai da anni negli istituti penitenziari.

“Giù le mani dalla Polizia Penitenziaria”, è questo lo slogan lanciato dalle organizzazioni sindacali dopo i recenti avvenimenti riguradanti le notifiche di atti di p.g. nei confronti di 44 agenti in violazione dei diritti di privacy e riservatezza.

Domenico Ferlita

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close