Salute

Il sonno importante per l’esame di maturità

Il sonno è fondamentale per essere concentrati in previsione dell’ esame di maturità.
La cena perfetta in grado di migliorare il sonno prevede il consumo di farinacei, formaggi freschi ed ortaggi. Per favorire il riposo meglio scegliere una cena digeribile e leggera a base di ingredienti ricchi di triptofano.

Assicurarsi un buon riposo notturno aiuta a sentirsi in forma ed attivi ma anche ad essere più concentrati e meno nervosi. Il sonno è indispensabile per l’equilibrio psicofisico, per la bellezza della pelle e per evitare il sovrappeso perché si regola il senso dell’appetito. Per riuscire a dormire in maniera soddisfacente è importante consumare una cena leggera a digeribile, evitando le bevande eccitanti.

Il sonno, migliorarlo con gli alimenti giusti

Per gli studenti, e non solo, riposare a sufficienza è essenziale per ottenere risultati soddisfacenti. Dormire migliora la concentrazione, riduce lo stress ed aiuta a sentirsi più in forma. Durante il riposo notturno le nozioni apprese vengono memorizzate meglio e più facilmente.

Una ricerca scientifica ha dimostrato che per favorire il sonno è importante evitare gli alimenti che possono influenzare l’adrenalina. Lo studio, pubblicato sulla rivista Journal of clinical sleep medicine, ha sottolineato che quando a fine giornata si mangia troppo si impiegano circa 29 minuti per addormentarsi mentre di solito ne sono necessari 17. Un altro problema riguarda la contrazione della fase del sonno più profonda, ossia quella ad onde lente.

La cena perfetta per un buon riposo dovrebbe essere a base di farinacei perché contengono buone quantità di triptofano e cereali, come il riso e la pasta. Secondo gli esperti sarebbe bene mangiare formaggi freschi, cavoli, uova e yogurt perché facilmente digeribili. Fra i cibi che invece, sarebbero da non inserire nel pasto serale vi sono quelli molto ricchi di sale come il dado, i piatti pronti, alcune conserve ed i salatini. Sarebbero da limitare gli affumicati e i formaggi più grassi ma anche alcune bevande come il tè, i superalcolici, il caffè ed il cioccolato.

Il sonno, i prodotti naturali per favorirlo

Può accadere che in periodi di grande stress o ansia sia difficile riuscire a prendere sonno e ad assicurarsi un buon riposo. Se la situazione si protrae nel tempo o si aggrava è fondamentale chiedere il parare del proprio medico. Per affrontare lievi disturbi del sonno si può ricorrere ad alcune erbe come la passiflora, il biancospino ed il tiglio. In commercio le erbe si trovano sotto varie forme, come l’estratto secco o le tisane da assumere prima di andare a letto; tutti i rimedi devono essere assunti rispettando le indicazioni del produttore.

Le altre erbe che aiutano a contrastare l’insonnia e a ritrovare la serenità sono la melissa, la verbena, l’escolizia ed il papavero. Un ruolo importante è giocato dalla qualità del materasso e del cuscino che dovrebbe essere lavato periodicamente; dopo qualche anno di utilizzo andrebbe sostituito, così che possa assicurare il corretto sostegno del collo.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close