Esteri

Libia: Lega Araba per accorto Skhirat

Nella riunione d’urgenza in videoconferenza sulla crisi libica tenutasi martedì il Consiglio della Lega Araba, a livello di ministri degli Affari Esteri, ha ribadito il suo pieno sostegno all’accordo politico inter-libico firmato tra le parti libiche nel dicembre 2015 a Skhirat, in Marocco. Il Consiglio ha sottolineato l’importanza del ruolo di tutte le istituzioni derivanti da questo accordo politico, in linea con la decisione che ha preceduto il recente Vertice arabo in Tunisia e che ha raccomandato l’accordo di Skhirat come riferimento di base per qualsiasi soluzione in Libia. I ministri degli esteri arabi hanno evidenziato la necessità di impegnarsi a favore dell’unità nazionale, della sovranità e dell’integrità territoriale, nonché della stabilità della Libia e del benessere del suo popolo, sottolineando l’importanza fondamentale per lo Stato libico e le sue istituzioni di ritrovare il loro ruolo di servire il popolo libico al riparo da ingerenze straniere. Espresso inoltre il totale rifiuto di qualsiasi ingerenza straniera, di qualsiasi natura e fonte, che faciliterebbe l’afflusso dei combattenti terroristi stranieri in Libia, mettendo in guardia contro la violazione delle risoluzioni internazionali sull’embargo delle armi, che rischierebbe di minacciare la sicurezza dei paesi vicini e della regione. La soluzione politica tra tutti i libici, con le loro diverse affiliazioni, è l’unica soluzione per ristabilire la sicurezza e la stabilità e combattere il terrorismo. Espressa anche la loro “profonda preoccupazione” per l’escalation militare straniera che, a loro parere, aggrava ulteriormente la crisi in Libia e minaccia la sicurezza e la stabilità dell’intera regione, compresa la regione mediterranea. I MAE arabi hanno inoltre esortato le Nazioni Unite e la comunità internazionale a esercitare pressioni per costringere tutte le parti straniere a cacciare i mercenari da tutte le terre libiche, ad adoperarsi per unificare le istituzioni militari e di sicurezza in Libia nel processo di soluzione politica e a smantellare e disarmare i gruppi e le milizie armate conformemente alle conclusioni della Conferenza di Berlino. Il Ministro degli Esteri, della Cooperazione Africana e dei Marocchini residenti all’estero, Nasser Bourita, ha chiesto la creazione di un gruppo arabo ristretto incaricato di elaborare una visione strategica aperta sulle parti libiche per contribuire alla risoluzione della crisi in Libia.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close