Italia

Sappe: assunzioni straordinarie Polizia Penitenziaria urgenti

Il Capo del Dap incontra i sindacati, il Sappe chiede assunzioni straordinarie

Assunzioni straordinarie attraverso lo scorrimento delle graduatorie attualmente valide. E’ questa la richiesta del Sappe (Sindacato Autonomo Polizia Penitenziaria) che, a margine della riunione tenutasi nei giorni scorsi con il capo del Dap Dino Petralia ha evidenziato le problematiche inerenti gli istituti penitenziari italiani, concentrandosi sulle aggressioni che ogni giorno sono costretti a subire gli operatori di polizia. Per il Sappe, infatti, l’obiettivo consiste nel ridimensionamento degli episodi critici, con il ripristino dell’ordine e della sicurezza visto che, il fenomeno delle aggressioni sembra connesso con la vigilanza dinamica, la presenza di detenuti con problemi psichici, la mancanza di idonei strumenti di protezione individuale e l’alto tasso di sovraffollamento. Per superare tali criticità, infatti, il Sappe avrebbe chiesto l’impiego di nuove risorse umane procedendo con lo scorrimento delle graduatorie ancora valide. Le vicissitudini dell’ultima procedura concorsuale ancora aperta , ovvero quella riguardante l’arruolamento di 754 allievi agenti, non consentiranno nuove assunzioni prima della fine dell’anno e difatto, non verrebbe garantito il turn-over per l’anno 2020.

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close