Un mare di ricette

Le crocchette di zucchine e melanzane ricetta vegana

Le crocchette di zucchine e melanzane preparate con una ricetta vegana. Da cuocere in forno, le crocchette di zucchine e melanzane sono ideali anche per un pasto fuori casa.

Le crocchette di zucchine e melanzane

Le crocchette di zucchine e melanzane sono preparate secondo una ricetta vegana molto facile. Si possono preparare in anticipo e poi infornare all’ultimo momento. 

Le zucchine sono molto versatili perché si prestano a svariate preparazioni. Da aggiungere ai minestroni estivi possono essere fritte oppure sbollentate e condite con aceto ed olio extra vergine d’oliva. Anche le melanzane si possono trasformare in ottimi piatti economici e buonissimi.

Le crocchette di zucchine e melanzane, la ricetta

Ecco come preparare il nostro piatto vegan.

Ingredienti:
2 zucchine bianche
una melanzana bianca
pane grattato vegan
sale
1 mazzetto di basilico
olio extra vergine d’oliva
un cucchiaino  di curcuma
seitan

Mondiamo le zucchine e le melanzane e laviamole. Tagliamole in verticale. Lessiamole in poca acqua salata per circa 10 minuti. Sgoccioliamole bene.

Appena si freddano ripetiamo l’operazione e poi schiacciamole con una forchetta in modo che si disfino.

In una terrina mettiamo il basilico tritato, la curcuma ed il seitan tagliato a cubetti piccioli. Aggiungiamo gli ortaggi freddi, un pizzico di sale e mischiamo. Impastiamo con qualche cucchiaio di pane grattato e verifichiamo che il composto si possa trasformare in crocchette. Se fosse troppo morbido si può unire altro pane grattato oppure farina. Con le mani umide formiamo delle crocchette leggermente schiacciate.

Mettiamole nel vassoio col pane grattugiato e scuotiamole delicatamente in modo che si ricoprano completamente. Ungiamo una teglia da forno, trasferiamo le crocchette e condiamole con un filo di olio extra vergine d’oliva.

Cuociamo in forno caldo per circa 15 minuti a 180 gradi; giriamole e proseguiamo la cottura per altri 5 minuti. Sono buone anche fredde.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close