Italia

Sassari: pioggia di milioni

SuperEnalotto: centrato a Sassari un 6 da 59 milioni milioni di euro

– Dopo 51 concorsi di attesa, il SuperEnalotto regala un Jackpot da 59.472.355,48 milioni di euro. La sestina vincente è stata realizzata oggi a Sassari, e si tratta del secondo “6” del 2020. L’ultimo Jackpot risale al 28 gennaio 2020, quando ad Arcola (SP) è stato centrato il premio da 67.218.272,10 euro. Con quella di stasera sono 124 le vincite con il “6” realizzate dalla nascita del SuperEnalotto.  L’ultimo “6” era stato centrato il 28 gennaio ad Arcola in provincia di La Spezia.

Dal 1997 a oggi, considerando solo le vincite di prima categoria, sono stati distribuiti premi per oltre 5 miliardi di euro.

Ecco la Top five dei Jackpot della storia. Per ognuno viene indicato anche il ritardo rispetto alla vincita precedente. 

1 13/08/19 209.160.441,54 euro Lodi (LO) 178 concorsi

2 30/10/10 177.729.043,16 euro Bacheca dei Sistemi 112 concorsi

3 27/10/16 163.538.706,00 euro Vibo Valentia (VV) 200 concorsi

4 22/08/09 147.807.299,08 euro Bagnone (MS) 86 concorsi

5 09/02/10 139.022.314,64 euro Parma (PR) e Pistoia (PT) 72 concorsi

Jackpot per ripartire

Grazie al Jackpot di ripartenza, la sestina vincente già dal prossimo concorso metterà sul piatto oltre 11 milioni di euro: un “tesoretto”, spiega Agipronews, costruito grazie a tutti i concorsi successivi all’ultimo 6 in cui non sono stati realizzati dei 5+, con la metà del montepremi della seconda categoria di premio che incrementa il Jackpot in palio, mentre il restante 50% va a formare il montepremi di ripartenza.  Dal suo lancio, nel dicembre 1997, l’anno record per la raccolta del SuperEnalotto è stato il 2009: con il Jackpot da 148 milioni centrato a Bagnone le giocate superarono i 3,3 miliardi di euro, ma nel 2019 grazie al Jackpot record assegnato il 13 agosto, le giocate hanno superato gli 1,6 miliardi di euro. 

SuperEnalotto: e lo Stato incassa

Saranno 11 milioni e 894mila euro del Jackpot centrato questa sera a tornare nelle casse dello Stato: come spiega Agipronews, è l’effetto della “tassa sulla fortuna” – introdotta a gennaio 2012 e modificata con l’ultima legge di bilancio – che prevede un prelievo del 20%, calcolato sulla parte eccedente i 500 euro di vincita.

SuperEnalotto: Jackpot centrato in Sardegna, l’ultimo sempre a Sassari nel 2015

Il Jackpot centrato questa sera è il settimo “6” realizzato in Sardegna nella storia del SuperEnalotto: la vincita di prima categoria, riorda Agipronews, mancava in regione dal 21 marzo 2015, quando proprio a Sassari venne conquistato il Jackpot da 9,5 milioni di euro. Nella storia delle regioni più premiate dalle vincite di prima categoria, la Campania è sempre al primo posto con 18 “6”, seguita dal Lazio con 16. Alle sue spalle l’Emilia Romagna con 13 e la Puglia con 10, poi la Toscana con 9. Sono invece tre le regioni che dal 1997 a oggi non hanno mai realizzato un “6”: si tratta di Valle d’Aosta, Trentino e Molise. LL/Agipro

SuperEnalotto: come riscuotere la vincita milionaria

Il regolamento del SuperEnalotto, spiega Agipronews, prevede che il vincitore del Jackpot – se ha giocato in una ricevitoria – può presentare entro 90 giorni il tagliando vincente ad uno degli Uffici Premi di Sisal S.p.A (dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13) in Via A. Tocqueville 13 a Milano o in Viale Sacco e Vanzetti 89 a Roma. Se la giocata è stata effettuata online, si dovrà presentare la stampa della giocata vincente, un documento di identità valido ed il codice fiscale.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close