Esteri

Beirut sotto attacco?

Una profonda crisi quella che ha travolto Beirut e tutto il Libano che potrebbe trovare uno scudo in una ipotetica interferenza esterna, o almeno sembra questa la mossa del presidente libanese Aoun per evitare il rovesciamento del suo governo travolto dalla rabbia popolare.Poco credibile le dichiarazioni da parte degli hezbollah quando affermano di non possedere depositi in zona . Come ricercatore  ufologo indago e cerco soprattutto di mantenere la mente razionale ma senza escludere altre ipotesi che potrebbero col tempo prendere corpo e confermarsi . A.R.I.A associazione ricerca italiana aliena, fondata dall’ufologo Angelo Maggioni , Antonio Bianucci e Giuseppe Paulon, si occupa principalmente di ufo e rapimenti alieni ma ha anche approfondito  alcuni casi come gli attentati dell’11 settembre , Il passo Diatlov recentemente riaperto dalle autorità Russe visionando  i documenti originali ecc ecc Difficilmente  nell’immediatezza si sapranno come realmente si sono svolti i fatti tragici di Beirut , esaminando alcuni filmati si evince con certezza che prima della prima esplosione vi era un incendio sviluppato nell’Hangar 12  e  alcuni scatti  mostrano i  vigili del fuoco  intenti ad aprire l’Hangar per entrare e spegnere l’incendio , questo elemento conferma che pochi sapessero evidentemente del contenuto o quanto meno se sapevano qualcosa era in forma riduttiva della realtà, infatti altri tre scatti mostrano l’interno dell’Hangar 12 pieno zeppo di  nitrato di ammonio non solo ma secondo la scritta che si legge sarebbero sacchi provenienti dalla Georgia ( Russia) . Certo dopo la rabbia popolare che vorrebbe la destituzione del governo in carica Aoun tira in ballo una interferenza esterna, vero è che in Libano a causa del covid 19 è in corso una sorta di lockdown  che potrebbe facilitare qualche intervento esterno senza essere troppo attenzionato,missile? bomba? se così fosse sarebbe più plausibile e credibile un’azione combinata con droni che potrebbero essere intervenuti tra il primo e il secondo scoppio , alcuni video mostrano la presenza di un oggetto  scuro veloce  e alcuni parlano di un suono prima delle esplosioni come una accelerazione di un motore, rimane da capire meglio come sia avvenuto il primo incendio , se per cause di incidente o per interferenza aliena , oppure se l’incidente abbia favorito un intervento esterno sapendo di rimanere nascosti e non rintracciabili , rimangono i morti e il dolore dei sopravvissuti a testimoniare questa tragedia e solo il tempo rivelerà davvero come sono andati i fatti 

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close