Salute

La dieta California, ecco come funziona

La dieta California dura soltanto tre giorni. E’ un regime dietetico messo a punto negli Usa dove è molto apprezzato anche dai personaggi famosi.

La dieta California

E’ un regime dietetico da seguire soltanto per tre giorni. Consente di perdere peso, di eliminare i liquidi in eccesso e di sgonfiare l’addome. Si tratta di una dieta a base di verdura e frutta fresca e promette di perdere fino a quattro chili. La sua velocità e praticità ha fatto sì che sia apprezzata anche da molti personaggi famosi. Ecco perché è nota anche come Hollywood.

E’ opportuno ricordare che non è adatta a tutti e prima di iniziarla è indispensabile chiedere il parere del proprio medico. Non deve essere seguita se si assumono farmaci o si è affetti da qualche patologia.

Gli ingredienti da assumere

E’ un regime ipocalorico che prevede l’assunzione giornaliera di circa 1600 calorie. Oltre alla frutta fresca, come anguria e pesche, sono ammesse le insalate e le verdure che dovranno essere condite con poco olio extra vergine d’oliva. Si consumano anche yogurt, a patto che sia magro e che venga aggiunta della frutta, tè verde e caffè.

A colazione si può mangiare della frutta e a pranzo un’insalata e un centrifugato. Invece, per la cena è possibile preparare delle verdure lessate e poi completare il pasto con una macedonia. Gli alimenti devono essere alternati e bisogna inserire anche macedonia di frutta ed agrumi, come le arance. Inoltre, per un giorno la cena si può concludere con un quadratino di cioccolato fondente che, oltre ad essere energizzante, migliora il tono dell’umore.

Come in tutti i regimi ipocalorici è necessario limitare i condimenti ed il sale che si possono sostituire con erbe aromatiche, aceto e spezie.

Durante i tre giorni di dieta è importante mantenersi idratati, bevendo due litri, circa, di acqua naturale. L’acqua aiuta ad eliminare tossine e liquidi, drena e favorisce il transito intestinale.
Concluso il ciclo è necessario riprendere un’alimentazione che sia variata e completa, così da assicurarsi l’assunzione di tutti i nutrienti.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close