Medit...errando

Il castello di Bracciano ed il fantasma di Isabella de’ Medici

Il castello di Bracciano ospiterebbe il fantasma di Isabella Orsini. L’elegante maniero Orsini Odescalchi domina Bracciano, il suggestivo borgo del Lazio.

Il castello di Bracciano ed il suo fantasma

Il castello di Bracciano sarebbe infestato dallo spirito di Isabella de’ Medici. Moglie di Paolo Giordano Orsini, la nobildonna è descritta come bellissima e volitiva. Amava circondarsi di pretendenti e aveva numerosi amanti. Per evitare pettegolezzi sul suo conto, Isabella Orsini era solita mettere in atto una atroce strategia. Dopo gli incontri amorosi conduceva il compagno in una stanza buia all’interno della quale si trovava una botola che nascondeva un pozzo. Lì il malcapitato era fatto precipitare. I corpi finivano poi nella calce viva, in modo che non rimanesse traccia alcuna.
Tutti i suoi amanti erano destinati a terminare così la loro esistenza. Il marito però venne ugualmente a conoscenza dell’infedeltà di Isabella. Spinto, forse, anche dall’amore per un’altra donna, Paolo Giordano Orsini decide di ucciderla. Infatti, una notte, mentre entrambi erano a letto la strangola con un nastro di seta rossa.

Da allora in poi il fantasma dell’inquieta Isabella continua a manifestarsi fra le mura dell’antico castello. La sua presenza è stata notata anche nei pressi del vicino lago di Bracciano.

Bracciano

Bracciano è un pittoresco borgo del Lazio. L’abitato si sviluppa ai piedi dell’imponente castello Orsini Odescalchi, edificato nel 1400 su una precedente fortificazione. Perfettamente conservato e visitabile, è appartenuto alla famiglia Orsini fino al XVII secolo quando è passato agli Odescalchi.

Al suo interno si possono ammirare dipinti, affreschi ed arredi originali. L’eleganza della struttura e gli interni raffinati hanno reso il maniero un luogo dove organizzare eventi e feste di nozze. Proprio qui si sono sposati molti personaggi noti, fra i quali ricordiamo Tom Cruise e Kate Holmes.

A Bracciano di grande interesse il museo civico che conserva reperti preziosi relativi ad un arco cronologico che parte dagli Etruschi.
Il fascino di Bracciano è strettamente correlato al suo lago conosciuto anche con il toponimo di Sabatino. Il lago è un’area protetta che ricade sotto la tutela del parco naturale di Bracciano Martignano.

Il territorio, che comprende il vulcano Sabatino, è il luogo ideale per ammirare in tutta la sua bellezza la natura.

A Vigna di Valle invece ha sede il museo storico dell’aeronautica militare dove si trovano numerosi veivoli storici.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close