Sport

Salto Ostacoli: volano gli iscritti ai Campionati regionali di Sardegna

Campionati Regionali Sardi che si aprono venerdì 16 ottobre alle 8.30 nell’impianto del Circolo Ippico Gli Olivastri di Golfo Aranci
I migliori cavalieri isolani si sfidano questo fine settimana nelle tre prove che designeranno il Campione sardo di salto ostacoli. Sono 140 gli iscritti alla tre giorni che si apre alle 8.30 venerdì 16 ottobre nell’impianto Palahorse/Hippopark di Golfo Aranci, in località Campulongu. Una struttura inaugurata ad agosto che dispone di ampi spazi e un maneggio coperto oltre al campo gara e campo prova in sabbia.I Campionati Regionali di Salto Ostacoli 2020 sono organizzati dal Circolo Ippico Gli Olivastri insieme alla Fise Sardegna e al Comune di Golfo Aranci che punta molto sugli eventi sportivi che possono anche intercettare appassionati e turisti.In palio il titolo di campione sardo assoluto, vinto l’anno scorso da Raffaela Montis sul sella italiano Otero. Sperano in un esito diverso i fratelli Gianleonardo e Antonio Murruzzu, Giovanni Carboni, Andrea Guspini (vincitore nel 2018), Enrico Carcangiu e Paolo Ortu.Queste le categorie per un totale di 42 gare: C135/C140 per il II grado, C125/C130 per il I grado, B105/B110 per juniores e seniores, B110 per pony, oltre ai vari Trofei Open (C130, C120 e C115), Brevetti, Pony e Ludico.Al termine verrà stilata anche la classifica per società, con l’attribuzione di 5 punti per ogni primo classificato, di 3 per i secondi e di 2 per i terzi.Presidente di giuria è Giovanni Antonio Sechi, show director Gianleonardo Murruzzu e direttore di campo Giovanni Bussu.Le gare avranno inizio in tutte e tre le giornate alle 8.30.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close