Rubriche

Machetalento.it: nasce la startup che valorizza i giovani talenti

Uno dei problemi maggiori del mondo del lavoro di oggi è quello di far emergere e far conoscere alle aziende i giovani talenti che escono da vari percorsi di formazione. Proprio per sopperire a questa mancanza nasce la startup Ma che Talento, la piattaforma che racconterà, attraverso lo storytelling, i percorsi di formazione che hanno portato dei giovani a diventare dei talenti in uno specifico settore. L’idea nasce da Giuseppe Piro, esperto in Comunicazione e Marketing, e realizzata dal suo team digitale Ariapertalab. La piattaforma sarà anche il luogo di incontro fra giovani alla ricerca di percorsi di formazione specializzati ed aziende alla ricerca di talenti da inserire nel proprio organico. A fianco della piattaforma saranno sviluppate molte altre iniziative sui social come eventi online e la costruzione di community.

I percorsi di formazione

Oggi i ragazzi che si trovano a terminare un ciclo di studio (Superiori o Università) devono giocoforza specializzarsi in un settore. Il consiglio è sempre quello di individuare una nicchia ben specifica dove si conciliano passione e possibilità di inserimento in quel settore lavorativo. Oramai le aziende cercano figure specifiche, non candidati che sanno fare tante cose, quindi il consiglio è sempre quello di cercare dei percorsi di formazione altamente specializzati in un settore ben specifico. Spesso questi percorsi di formazione sono lunghi e costosi; la cosa interessante è che oggi, al contrario del passato, si possono seguire questi corsi a distanza, quindi risparmiare su costose trasferte e spese relative. In particolar modo il mondo digitale offre una immensità di corsi seri con docenti altamente preparati che vi possono trasmettere competenze forti.

I corsi di formazione

I percorsi di formazione oggi sono moltissimi. Bisogna fare un lungo lavoro di ricerca per capire intanto il percorso formativo che ci appassiona. Fare delle ricerche per vedere se il settore offre delle opportunità lavorative e soprattutto quali figure ricerca. Vi consigliamo di sfruttare la grande potenza, molto sottovalutata, delle emails; contattate le aziende del settore che vi interessa e chiedete loro quali figure lavorative stanno cercando; per quali figure hanno difficoltà nella ricerca. Dovete diventare voi stessi quelle figure trovandovi un percorso formativo apposito. Poi una volta terminato proponetevi anche solo per un periodo di stage. Quel periodo servirà non solo a farvi conoscere da quell’azienda ma anche ad acquisire competenze sul campo.

La potenza delle recensioni dei corsisti

Ma come si fa a scegliere un corso di formazione? Il corso sarà di valore? Avrà dei buoni formatori all’interno? E’ un corso adatto alle mie caratteristiche e alla mia preparazione? MacheTalento.it nasce proprio per accogliere le testimonianze dei percorsi formativi dei giovani che hanno intrapreso delle strade precise. Leggendo le esperienze di chi ci ha preceduto saremo in grado, tramite i loro consigli, di non ripetere gli stessi errori. Il grande valore di questa nuovo progetto sta proprio qui: nell’acquisire informazioni, o anche idee e consigli, su dei percorsi formativi. Insomma creare una community collaborativa.

Le aziende cercano talenti specializzati

Le aziende oggi sono alla ricerca di figure professionali ben precise, di giovani talenti che si sono formati in un settore ben specifico. Ma che Talento sarà il luogo dove le aziende potranno leggere le capacità dei giovani talenti attraverso la loro presentazione in forma di storytelling. Oggi le aziende non sono attratte da un curriculum perfetto ma dalla capacità che ha un candidato di trasmettere, attraverso il suo racconto, tutta la sua preparazione e tutta la sua voglia di inserirsi in contesti lavorativi stimolanti.Area degli allegati

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close