Economia

POLIZZA DONAZIONE: TUTELA LA TUA CASA

La Polizza Donazione è una forma di assicurazione che tutela tutte le parti interessate nella compravendita di un immobile donato.

Quando si acquista un immobile proveniente da donazione bisognerebbe sempre valutare i rischi che ne possono conseguire. Gli eredi legittimari, infatti, potrebbero decidere di rivendicare i loro diritti ereditari avviando un’azione di riduzione.

I Rischi della Donazione

Per evitare di ritrovarsi in questa situazione spiacevole, tuttavia, il mercato assicurativo offre ai potenziali acquirenti la possibilità di stipulare una Polizza Donazione.

Questo tipo di azione è disciplinata dall’art. 563 del Codice civile e può verificarsi quando:

  • sono trascorsi meno di 20 anni dalla trascrizione della donazione (in caso contrario non sarà più revocabile)
  • la revoca della donazione è passata in giudicato
  • il patrimonio del soggetto donante non è sufficiente a soddisfare le pretesi degli eredi comportando un danno concreto al loro diritto di successione.

Un aspetto che bisogna considerare, è che il venditore non è tenuto ad informare la parte acquirente della provenienza da donazione dell’immobile, in quanto il trasferimento a titolo gratuito non è pregiudizievole e assicura al donatario la piena proprietà.

I vantaggi della Polizza donazione:

La copertura assicurativa si presenta come l’unico strumento valido per difendersi dai rischi della compravendita con donazione.

Può essere sottoscritta da chiunque desideri tutelare gli interessi economici legati della transazione: il donante, il donatario, il terzo acquirente, l’istituto di credito.

I benefici derivanti da questo tipo di copertura sono molto ampi e variano in base al tipo di polizza che si decide di acquistare.

Tra i punti in comune emerge la possibilità di tutelarsi in caso di:

  • acquisto dell’immobile;
  • richiesta di finanziamento con il fine di ristrutturare l’immobile;
  • Rinegoziazione delle condizioni del mutuo.

In questo modo, i soggetti richiedenti potranno ottenere il pagamento di un indennizzo nel caso in cui il bene diventi oggetto di un’azione legale.

Il suo ammontare dipenderà dal tipo di azione avviata e corrisponderà: al valore dell’immobile nel momento in cui richiedi il risarcimento, nel caso in cui l’acquirente si trovi costretto a restituire il bene; alla somma di denaro che in alternativa l’acquirente deve versare agli eredi; ai danni economici conseguenti alle spese sostenute in seguito all’azione legale.

Durata e costi

Il contraente sarà tutelato per tutta la durata della prescrizione, ovvero fino alla decadenza del diritto dell’erede di avviare un’azione. Per quanto riguarda i costi invece, questi dipenderanno dalla somma che si intende assicurare con riferimento al valore commerciale dell’immobile. Il premio di polizza, inoltre, si paga una tantum e include la rivalutazione automatica della somma, garantendo in questo modo la tutela dagli effetti dell’inflazione.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close