Sport

Retrocessione: il Crotone più a rischio

Secondo i bookmakers la squadra di serie A con più possibilità di retrocedere in Serie B attualmente è il Crotone. Si possono confrontare tutte le quote dei siti specializzati, e tutti sembrano essere concordi nel condannare alla retrocessione la squadra.

Quel punto con la Juve che fa ancora sperare e…


Chiaro che la classifica non aiuta visto che il Crotone, mentre stiamo scrivendo questo articolo, chiude il tabellino della categoria massima. Volendo però cercare qualcosa di positivo nella stagione fino a questo momento, c’è il punto guadagnato contro la squadra campione in carica, la Juventus, che indubbiamente quest’anno è decisamente in costruzione visto i tanti cambi in organico ed il nuovo allenatore, ma che rimane ad oggi la favorita numero 1 alla vittoria delle scudetto sempre secondo gli stessi bookmakers.

Rischia tanto anche il Genoa


Subito dopo il Crotone, la squadra con le quote più basse per scendere di categoria è il Genoa. Anche in questo caso la classifica piange ed il Grifone negli ultimi anni si è riuscita sempre a salvare soltanto in extremis. L’arrivo di un nuovo allenatore, Maran, non sembra aver dato una identità alla squadra che si aggrappa all’esperienza e alla classe di Goran Pandev, divenuto eroe nazionale per aver portato la Macedonia del Nord agli Europei. Ma basterà l’ex di Inter, Lazio e Napoli per mantenere la categoria?

Spezia e Benevento rischiano nonostante la classifica


Le altre due neopromosse della stagione, Spezia e Benevento stanno andando molto bene in campionato, tanto da essere nella parte più alta della parte destra della classifica. Questo però non basta a dare garanzie ai bookmakers che collocano entrambe le squadre come possibili retrocesse con quote molto più basse rispetto a Torino e Fiorentina che attualmente invece navigano in pessime acque.

Vero che spesso alla lunga le neopromosse che partono bene vengono poi risucchiate nelle parti basse della classifica ma occhio anche a Toro e Viola. Entrambe le squadre hanno stentato davvero tanto rispetto alle aspettative. Marco Giampaolo, desideroso di rifarsi dopo la fallimentare esperienza con il Milan, non sembra ancora riuscire a fare quadrare le qualità di un organico che indubbiamente può ambire quanto meno all’Europa League.

Lo stesso può dirsi per la Fiorentina che già ha esonerato Iachini per far tornare in panca un ex amatissimo come Cesare Prandelli. I toscani hanno perso Chiesa ma lo hanno sostituito con un altro giocatore di indubbio valore come Josè Maria Callejon ed hanno forse una rosa ancora più competitiva del Torino. Ma ci vuole davvero uno scatto perché fino ad oggi la Fiorentina ha davvero raccolto molto poco e ad un quarto del campionato le cose iniziano a farsi davvero preoccupanti.

Il Verona tra le grandi


Chi sembra già fuori dai giochi è il Verona di Juric: nonostante ogni anno la rosa venga rivoluzionato il tecnico riesce sempre a far giocare bene la squadra ed essere attualmente in zona Europa League già la tira fuori dalla lotta per la salvezza da cui invece, sempre secondo le quote, non sono affatto fuori Parma, Udinese ed in parte anche il Cagliari di Eusebio di Francesco.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close