Economia

Crescono commercio elettronico e divertimento virtuale: il ruolo di offerte e promozioni

Il 2020 ha segnato una crescita importante dell’online per quanto riguarda settori come il commercio e l’intrattenimento digitale, confermando una tendenza già attiva da qualche anno nel Belpaese.

Un’attitudine confermata dai dati generali e dalle stime provenienti da ricerche accreditate, come quella dell’Osservatorio B2C del Politecnico di Milano, che aveva già parlato di una crescita dell’e-commerce di 26 punti percentuali solo nel 2020, con una particolare impennata di comparti quali cibo e abbigliamento, ma anche di editoria, informatica ed elettronica.

Una stima che, agli inizi del 2021, ha trovato la propria evidente conferma sia nella compravendita virtuale di prodotti che nell’adesione ai servizi di intrattenimento online, tenendo conto anche del fatto che gli operatori dei vari settori si sono organizzati per proporre agli utenti digitali – in netta crescita – anche particolari sconti e promozioni, oltre a quelle – ben note – dei saldi stagionali o di eventi d’importazione come il “Cyber Monday” o il “Black Friday”.

Ecco dunque che, – anche forse alla luce dell’attuale restrizione rispetto alla possibilità di acquisto nei negozi fisici -, le statistiche attuali parlano di un’impennata digitale di prodotti e servizi, con riferimento proprio alle offerte e alle promozioni.

A partire dal settore dei prodotti di bellezza, spesso pubblicizzati anche all’interno dei canali social privilegiati dagli utenti, come Facebook, con tanto di offerte temporanee, ma anche da abbigliamento, calzature, prodotti tecnologici e giocattoli – che, secondo Help Consumatori, in base ai dati di Klarna – hanno rappresentato la principale scelta del quasi 60 per cento della popolazione che ha scelto di acquistare i regali di Natale via web.

Il passo dai prodotti all’intrattenimento virtuale in questo senso è piuttosto breve, specialmente se si pensa alle offerte degli operatori di categoria, compreso Amazon, che, con le sue offerte “Lampo” di dicembre ha attratto numerosi utenti, includendo anche gli appassionati di musica, grazie alle promo combinate a servizi quali “Amazon Prime” e “Prime Music”.

Lo stesso si può dire degli operatori italiani legali del gioco virtuale, con particolare riferimento ai casinò: da LeoVegas a Unibet, infatti, i casino online con bonus per i giocatori, disponibili nella proposta tutto l’anno, grazie anche a ulteriori promozioni mirate in specifici periodi, hanno ulteriormente incentivato la raccolta di un settore che, soltanto nel 2020 ha fatto registrare, secondo ADM (Agenzia delle Dogane e dei Monopoli), una crescita di oltre 10 punti percentuali.

A completare il quadro della crescente propensione degli utenti italiani verso le forme di entertainment digitale, grazie anche alle azioni promozionali delle varie aziende, si inseriscono l’ambito videoludico e le tv in streaming.

Una tendenza attestata dai prodotti più cercati sul web del 2020 che – secondo una recente indagine di idealo – vedono Sony Playstation in testa ai parametri di ricerca, ma confermata del resto anche dalle offerte lanciate da operatori di prodotti televisivi in streaming on demand come Now Tv, Infinity e Netflix, ognuno con le proprie proposte mirate, consapevoli di quanto l’online sia sempre più una risorsa per gli utenti digitali.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close