Sport

Sassari: Tennis Tavolo ingaggia Yang Min

Colpo grosso del Tennis Tavolo Sassari: ingaggiato il plurimedagliato Yang Min

Arriva una leggenda: Yang Min è stato tesserato come giocatore del tennis Tavolo Sassari. Il plurimedagliato atleta cinese, naturalizzato italiano, sarà prezioso per aiutare la crescita del club diretto dal presidente Marcello Cilloco che si presenta ai nastri di partenza dei vari campionati con diverse squadre: B1 maschile, B femminile, C1 maschile e A2 paralimpica.
Curriculum – Classe 1963, cinese che ha preso il passaporto italiano dopo essere approdato a Cagliari quando aveva 25 anni, “Yango” come lo chiamano amici e allievi è stato fondamentale per la crescita del ping pong in Italia.
Nella sua bacheca il bronzo ai Mondiali del 2000, l’oro ai Giochi del Mediterraneo 2005, un argento e un bronzo ai Top-12 europei (ben sei partecipazioni), la partecipazione all’Olimpiade del 2004 di Atene. Ha preso parte ben 11 volte ai Campionati Mondiali. Dal 1994 al 2009 ha giocato nella nazionale italiana (290 presenze) raccogliendo medaglie e arrivando sino alla posizione numero 18 del ranking mondiale e numero 10 del ranking europeo.
Ha vinto 4 scudetti coi club italiani: due con la Marcozzi Cagliari (1990 e 1992) e uno con Nocera (1997) e Castel Goffredo (2009). Nonostante abbia intrapreso la carriera di allenatore, non ha smesso di giocare: nel 2018 ha vinto l’oro (doppio) e l’argento (singolare) ai campionati europei dei veterani over 50 a Budapest.
Yang Min è stato protagonista anche al PalaSantoru di Sassari nel settembre scorso per il Trofeo Città dei Candelieri-14° Memorial Stefano Ganau e Sergio Visioli organizzato dalla Tennis Tavolo Sassari.

Grazie per l’attenzione e buon lavoro

          Ufficio stampa

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close