Salute

Alimentazione intuitiva, imparare a mangiare meglio

L’alimentazione intuitiva è un metodo per mangiare correttamente e tornare in forma. Noto anche come intuitive eating insegna ad ascoltare i messaggi del corpo.

L’alimentazione intuitiva, cosa è?

L’alimentazione intuitiva è un metodo per imparare ad ascoltare i messaggi del corpo, nutrendosi correttamente.

Messa a punto da Elyse Resch e Evelyn Tribole è nota anche come intuitive eating e promette di tornare in forma con facilità. L’alimentazione intuitiva non è un regime dietetico restrittivo perché non sono previsti menù, cibi da pesare o da evitare. Piuttosto, è un sistema di vita per riprendere coscienza delle proprie sensazioni e necessità.

Si tratta di un criterio utile per capire se si ha veramente bisogno di cibo oppure se si tratta soltanto di un desiderio di consolazione. Non di rado, l’appetito si confonde con la fame nervosa che, alla lunga, porta a problemi di peso.

I vantaggi dell’alimentazione intuitiva comprendono la possibilità di eliminare i chili di troppo e conoscere le proprie esigenze distinguendo tra necessità di affetto o di nutrimento. Inoltre, consente di riallacciare il contatto con sé stessi imparando ad accettarsi. Uno dei principali pilastri di questa alimentazione è il consentire di scegliere il pasto liberamente, godendolo a pieno. Poter mangiare ciò che si preferisce induce un senso di benessere che annullerà la fame emotiva o nervosa.

In pratica, suggerimenti

Per mettere in pratica l’intuitive eating è necessario concentrarsi sul proprio corpo e sui segnali che invia. L’abitudine a controllare gli stimoli dell’appetito e a seguire specifiche abitudini, come per esempio l’eliminazione di alcuni gruppi alimentari, allontana dai bisogni effetti dell’organismo. Se si percepisce, veramente, l’appetito è giusto rispondere adeguatamente, mangiando di tutto. Altrettanto basilare è però non esagerare. Una volta che arriva la sensazione della sazietà bisogna alzarsi da tavola e non continuare ad assumere cibo per noia o abitudine.

Una regola di questo stile alimentare è il mangiare lentamente, masticando con cura così da non eccedere e non incorrere in disturbi di varia natura.

L’alimentazione intuitiva induce ad essere benevoli nei confronti di sé stessi, abbandonando regimi alimentari punitivi in favore di una dieta equilibrata, nutriente e senza particolari vincoli. Ovviamente, non è un incitamento alle abbuffate o al consumo di pietanze ipercaloriche ma è un approccio positivo al cibo e alla vita.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close