Rubriche

ASMR – il nuovo metodo di rilassamento che sta spopolando sul web

Il web, si sa, ci ha portati a cambiare radicalmente le nostre abitudini e i nostri modi di vivere; come passiamo solitamente il nostro tempo libero?

La maggior parte del tempo libero la passiamo ormai sul web facendo le cose più diverse, giocando alle Slot Gratis, facendo del binge watching davanti a Netflix o ad altre piattaforme e molto altro ancora.

Ci sono invece pratiche che nel corso degli ultimi anni sono state create al fine di rilassare le persone nel tempo libero nei modi più strani, ma sorprendentemente efficaci; sono sempre più numerosi infatti i video creati al fine di rilassare le persone composti da compilation di oggetti schiacciati da presse idrauliche, spugne dei fiori spremute, saponette tagliate, gente intenta a schiacciare i punti neri e via dicendo.

C’è però un fenomeno che sta spopolando specialmente sulla piattaforma YouTube che per alcuni è diventata una vera e propria professione; stiamo parlando dell’ASMR.

Di che cosa si tratta? ASMR è l’acronimo di “autonomous sensory meridian response” ovvero “risposta sensoriale apicale autonoma”; si tratta di una sensazione di formicolio o brivido che si sente sulla parte posteriore del cranio a ridosso della nuca che porta le persone a rilassarsi o a provare una sensazione di appagamento.

Questo tipo di sensazione è stata studiata e presa in considerazione da decine di persone, in particolar modo Youtuber, che tramite i loro canali hanno creato diverse tipologie di video in cui, facendo determinate cose, possano permettere ai loro ascoltatori e follower di rilassarsi e di provare questa esperienza.

I video presenti in rete sono molto diversi tra loro e presentano diverse tipologie di metodi utili a far suscitare questa sensazione di rilassamento, l’unica cosa importante è indossare un paio di cuffie e possibilmente essere in un ambiente il più silenzioso possibile.

I vari youtuber, durante i loro video, non fanno altro che rivolgersi ai follower utilizzando particolari microfoni che danno la sensazione che chi ci sta parlando sia molto vicino a noi. La sensazione di rilassamento avviene mentre la persona parla al microfono in maniera molto calma, solitamente a bassa voce, talvolta spostandosi da una parte all’altra facendo in modo che sembri che chi ci sta parlando sia estremamente vicina e sia lì apposta per farci stare bene.

Ma non viene usata solo la voce, spesso infatti vengono utilizzati diversi oggetti che, picchiettati o strofinati, creano dei suoni piacevoli da ascoltare.

Per rendere il tutto più dinamico per dare allo spettatore un’esperienza diversa, spesso i vari youtuber impostano i loro video come fossero dei giochi di ruolo in cui chi ascolta si senta protagonista di un particolare evento o situazione quotidiana (sono infatti numerosi i video in cui sembra di essere in una spa, dal parrucchiere o situazioni simili). 

Talvolta i video sono veri e propri aiuti morali in cui i vari “attori” si rivolgono all’ascoltatore con parole dolci e gentili, cercando di aiutarlo moralmente a fine di una giornata stressante o demoralizzante.

Il fenomeno dell’ASMR ha ottenuto un successo sbalorditivo, con video che raggiungono e superano spesso le milioni di visualizzazioni.

Chi spesso guarda questi tipi di video è in grado effettivamente di rilassarsi, e spesso si affida a questi per addormentarsi, soprattutto chi spesso soffre di insonnia.

Cosa ci riserverà il mondo del web in futuro? Quali altri strani metodi verranno utilizzati in rete e a quale fine? Staremo a vedere, la novità è sempre dietro l’angolo.

Tag

Hamlet

"Amo ricercare, leggere, studiare ogni profilo dell'umanità, ogni avvenimento, perciò mi interesso di notizie e soprattutto come renderle ad un pubblico facilmente raggiungibile come quello della net. Mi piace interagire con gli altri e dare la possibilità ad ognuno di esprimere le proprie potenzialità e fare perchè no, nuove esperienze." Eleonora C.

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close