Rubriche

Le mele, proprietà ed usi in cucina

Le mele sono preziose per la salute e la bellezza. Ricche di minerali e di acqua, aiutano a mantenersi giovani ed in salute.

Le mele, proprietà e varietà

Si trovano in commercio durante tutto l’anno e si raccolgono a partire dall’estate. Le varietà di questo antico frutto sono innumerevoli.

Le mele sono preziose alleate della salute e della bellezza perché contengono antiossidanti, polifenoli, acqua ed antocianine, presenti nelle varietà rosse. Apportano minerali come potassio, ferro, calcio e vitamine come quelle del gruppo B e la A.

Della mela è importante consumare anche la buccia perché, oltre a contenere fibre utili, è ricca di sostanze nutritive. In particolare la pectina, un addensante naturale, può contribuire a controllare i valori di colesterolo e di glicemia. Ecco perché sono frutti che possono preservare la salute cardiovascolare.

Cotte sono indicate per contrastare la stitichezza mentre crude hanno un lieve potere astringente.

La mela, i suoi usi in cucina 

Grazie alla loro ricchezza di acqua sono amiche della nostra pelle. Si può preparare una maschera idratante casalinga frullando qualche fettina di mela e del miele. Si applica sul viso, ad esclusione del contorno occhi e bocca, e sul collo; dopo circa 10 minuti si sciacqua abbondantemente. 

Tantissime le idee per usare le mele in cucina. Si possono cucinare con la carne, come alternativa alle patate, oppure unire alle insalate miste. Si possono aggiungere alle centrifughe, sia di verdure che di frutta, e ai frullati ma anche allo yogurt.

Inoltre, sono protagoniste di moltissimi dolci come torte e frittelle.

La purea di mela è l’ideale per farcire biscotti e crostate. Inoltre, possono essere cotte al forno, o in padella, con l’aggiunta di spezie, come la cannella, miele o zucchero. Inoltre, si possono trasformare in deliziose marmellate ed in liquori casalinghi dal profumo inconfondibile.

Oltre che fresche si possono essiccare, anche usando il forno, e poi conservare all’interno di un recipiente chiuso.
Soprattutto in passato, era consuetudine aggiungere una mela alle marmellate per addensarle più velocemente, grazie all’abbondanza di pectine.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close