RubricheUn mare di ricette

Le uova di Pasqua, storia e tradizioni

Le uova di Pasqua sono simbolo di vita e perfezione. Di origine molto remota, sono associate alla primavera e alla rinascita.

Le uova di Pasqua, la storia

Nell’antica Roma, e molto probabilmente anche in civiltà precedenti, la fine dell’inverno si festeggiava regalando e consumando uova

L’uovo era il simbolo della rinascita, del ciclo della vita e della perfezione. Poco prima della bella stagione, a Roma si perpetrava un rito pagano utile per favorire i raccolti. Si dipingeva un uovo di rosso e lo si seppelliva nei campi come augurio di abbondanza e fortuna. 

Il cristianesimo ha rielaborato le usanze, confermando però la simbologia delle uova che rappresentano la rinascita e la sconfitta della morte.

 L’usanza di regalare un uovo pasquale ben presto diventa usuale fra tutti i cristiani. In origine era semplicemente rassodato e poi colorato o decorato con sostanze naturali. Nei secoli poi si diffondono uova realizzate con altri materiali, spesso anche piuttosto ricercati.

Soltanto nel XIX secolo si inizia la produzione industriale delle prime uova di cioccolato. Oggi, in commercio si trovano di ogni tipologia ed è possibile personalizzarle scegliendo non soltanto le decorazioni ma anche la sorpresa da sistemare all’interno.

Pasqua, le uova a tavola


Sulle tavole pasquali abbondano le uova. Oltre che per il loro valore simbolico segnano la fine della lunga Quaresima. Per quaranta giorni, che iniziano il mercoledì delle ceneri, si mangia di magro ossia evitando la carne ed i suoi derivati.

Fra i cibi da escludere vi erano, soprattutto negli anni passati, anche le uova che rientravano nei menù soltanto il giorno di Pasqua. La loro abbondanza sulle tavole pasquali era anche un modo per indicare la fine dell’astinenza legata alla Quaresima. Fresche si usano per la pasta fresca e per il pane,  mentre sode sono uno dei cibi tradizionali della colazione pasquale.

Inoltre, sono largamente impiegate per decorare pani, torte rustiche e dolci. Invece, a conclusione del pasto festivo si prediligono le uova di cioccolato. 

Artigianali, industriali o casalinghe, sono amate da adulti e piccini e si possono usare anche in alternativa al centrotavola.

Tag

Related Articles

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close